DOLCETTO O SCHERZETTO? E’ HALLOWEEN!

DOLCETTO O SCHERZETTO? E’ HALLOWEEN!
L’usanza di mascherarsi risale al Medioevo, quando la gente povera andava di porta in porta il giorno di Ognissanti, il 1º novembre, e riceveva cibo in cambio di preghiere per i loro morti il giorno della Commemorazione dei defunti, il 2 novembre. Deriva dalla credenza che, la notte del 31 ottobre, le anime dei morti, vampiri, zombi, fantasmi, scheletri, streghe e lupi mannari  girino tra i viventi.

 

Bambini e adulti si travestono da queste figure mostruose! I bambini suonano i campanelli delle case dei loro vicini e chiedono delle caramelle e dei dolcetti, recitando: “dolcetto o scherzetto?”, mentre gli adulti girano per le strade e partecipano a feste a tema.

Halloween è una manifestazione molto sentita soprattutto negli Stati Uniti, dove le strade si riempiono di persone travestite e truccate in modo stravagante e spaventoso! Anche in Italia, ultimamente, Halloween è una celebrazione molto diffusa e non mancano le occasioni per travestirsi in modo eccentrico e pauroso.

A New York si svolge ogni anno la maestosa parata di Halloween che attraversa il centro di Manhattan e sono migliaia le persone che accorrono per assistervi.

La zucca è il simbolo di Halloween, chiamata “Jack-o’-lantern”. Viene svuotata e intagliata per creare un volto con un ghigno pauroso e all’interno viene messa una candela accesa che ne accentua l’aria macabra.  Le zucche vengono sistemate ovunque anche all’esterno delle abitazioni e sono presenti in tutti i menu sia nella preparazione di piatti salati che in quelli dolci.

Siete pronti per stasera?

 

 

Alessandra Fiorillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com