DOVE VANNO IN VACANZA GLI HAWAIIANI?

DOVE VANNO IN VACANZA GLI HAWAIIANI?
Condividi

AVETE MAI PENSATO DI “STACCARE”  LA SPINA
CON UNA STAYCATION?

Spesso viviamo da prigionieri in città stupende e non riusciamo a godere appieno della loro bellezza o delle attività culturali e di svago a causa della vita frenetica quotidiana che ci impedisce di prendere una pausa. A parte i periodi di vacanza vera e propria, alcuni riescono a ritagliarsi qualche weekend in belle località non troppo distanti, ma le scelte spesso sono dettate dal fattore climatico, che, soprattutto durante il periodo invernale, scoraggia anche i più audaci.

Mi chiedo, alle volte, quale luogo scelgono gli hawaiiani per staccare dalla routine, dal momento che
vivono già in un luogo da sogno?

Le isole Hawaii sono un paradiso e godono di un clima eccezionale durante tutto l’anno. A differenza della maggior parte delle isole del Pacifico e delle altre isole hawaiiane, l’isola di Oahu, la cui capitale è Honolulu, è densamente popolata e ospita più di un milione di abitanti. D’altronde è la porta di accesso al 50° stato americano!

Durante il tempo libero, nella favolosa isola di Oahu, a pochi chilometri dai luoghi di maggior frenesia lavorativa e turistica, oppure a mezzo’ora di volo dalle isole vicine, Big Island, Kauai e Maui, gli hawaiiani hanno molte opportunità di svago! Possono decidere se avventurarsi in un hike mozzafiato, sciare sulla cima innevata del Mauna Kea, vulcano spento a picco sull’oceano a 4200 m di altitudine, rilassarsi su una favolosa spiaggia che si affaccia su un mare sempre accogliente…. possono anche scegliere il colore della sabbia: bianca e soffice come il velluto, dorata, nera vulcanica, sale e pepe, rossa o verde … proprio verde è la Papakolea beach, il cui colore deriva da un’elevata presenza di olivina, un minerale contenente ferro e magnesio, che quando si presenta in forma cristallina costituisce la gemma nota come peridoto.

E, ancora,… ballare l’Hula, surfare su onde potenti, ammirare cascate nascoste tra fiori e foreste tropicali e vedere la lava incandescente scendere dal vulcano Kilauea fino a raggiungere l’oceano! Al calar del sole, dopo aver salutato alcune tartarughe marine, che spesso si intrattengono a riva, gli hawaiiani assistono al tramonto che ogni volta regala uno spettacolo indimenticabile prima che il sole si tuffi nell’orizzonte salutando con il classico bagliore verde.

Infine, possono contemplare la volta celeste che appare come nel quadro La Notte Stellata di Vincent Van Gogh! Non è un caso se, sulla sommità del Mauna Kea, nell’isola di Big Island, ci sono ben tredici telescopi internazionali che ogni notte osservano le stelle in quello che è considerato il cielo più limpido dell’emisfero boreale.

Ma poi tornano a casa…. senza aver avuto la sensazione di staccare, di fare qualcosa di diverso, dal momento che già vivono in un luogo ineguagliabile!

Allora, quando è Pau Hana, che significa letteralmente “il lavoro è finito e siamo pronti per il divertimento”, celebrato con un drink accompagnato da un pupus, un aperitivo, consumato in uno dei tanti locali di Waikiki, e dopo aver scambiato l’augurio di Aloha Friday, immancabile rituale del venerdì, che viene sottolineato dai fuochi d’artificio offerti ogni settimana dall’Hilton Hawaiian Village, spesso decidono di fare una STAYCATION, una vacanza senza andare troppo lontano!

Prenotano un hotel a Oahu stessa o in una delle altre belle isole hawaiiane e si concedono un weekend da favola!
Tante volte avrete notato che gli hotel alle Hawaii hanno una tariffa scontata chiamata Kama’aina, riservata proprio ai residenti!

E noi cosa aspettiamo? Concediamoci una STAYCATION  e trascorriamo due favolosi giorni da turisti nel luogo in cui viviamo…. sono certa che scopriremo tante peculiarità che quotidianamente trascuriamo!

A L O H A    F R I D A Y

 

 

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com