PERU – VINICUNCA: LA MONTAGNA ARCOBALENO DAI 7 COLORI

PERU – VINICUNCA: LA MONTAGNA ARCOBALENO DAI 7 COLORI
Condividi

Siete pronti per una sfida che vi toglierà letteralmente il respiro?

La Rainbow Mountain, Vinicunca, in Perù vi celerà tutti i suoi segreti, ma bisogna raggiungere la vetta per avere questo privilegio! E non è una vetta qualunque… parliamo di 5200 metri di altitudine!

Sono partita all’alba da Cusco e, dopo tre ore di guida e una ricca colazione in una casa di contadini che abitano nella valle, il trekking di gruppo ha avuto inizio. Da giorni mi trovo ad una altitudine intorno ai 4000 metri e, quindi, il mio fisico si è abituato abbastanza bene alla rarefazione dell’aria. Con grande entusiasmo inizio a camminare attraverso un paesaggio di una bellezza straordinaria, tra laghi e canyon incastonati nelle Ande peruviane.

Tra ripide salite e sentieri pianeggianti percorro altipiani e valli e, salendo in quota, incontro lama e alpaca mentre le montagne iniziano a svelare i loro sorprendenti colori.

Non vi nascondo che in alcuni momenti la respirazione si è fatta affannosa, ma quando sono arrivata in cima, mi è sembrato di osservare un dipinto, dove l’incredibile bellezza di Vinicunca si rivela in tutta la sua magnificenza.

Minerali come lo zolfo, il ferro, l’ematite e il rame, milioni di anni fa, si sono sedimentati creando uno degli spettacoli naturali più belli al mondo, che si presenta ai miei occhi sorpresi e increduli offrendomi un paesaggio dove striature in 7 colori diversi, come il rosso, il giallo, l’azzurro e il verde, si alternano dolcemente lungo le pendici della vetta.

Non ho ancora capito se il respiro fosse corto
per l’emozione o per l’altitudine!

Il tempo si è fermato e, ipnotizzata da tanta maestosità, mi sono concessa qualche minuto per contemplare la montagna strepitosa che mi circondava, inchinandomi a Madre Natura, che ogni volta mi lascia incredula per quanto riesca a sorprendermi generando bellezze senza eguali sul nostro amato pianeta!

Ho conquistato faticosamente questa vetta con forza e determinazione per andare avanti anche quando la respirazione rallentava ogni mio passo e sono stata completamente ripagata da un’esperienza indimenticabile. Ho scoperto un’armonia magica in un luogo nascosto tra le Ande, un’ulteriore perla in un Paese dove la natura si mescola alla gentilezza e all’accoglienza di un popolo meraviglioso.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com