BARCELLONA: UN SUPERCOMPUTER ALL’INTERNO DELLA CHIESA DI TORRE GIRONA

BARCELLONA: UN SUPERCOMPUTER ALL’INTERNO DELLA CHIESA DI TORRE GIRONA

C’è un supercomputer alloggiato all’interno di questa chiesa a Barcellona – ed è aperto ai visitatori!

Potrebbe sembrare qualcosa venuto fuori da “Mission: Impossible”, ma non devi sgattaiolare dentro come Ethan Hunt per intravedere questo supercomputer in azione.

Situato nell’area centrale di Torre Girona, una chiesa risalente agli anni ’40, il Politecnico di Catalogna del Centro Supercomputer di Barcellona – Centro Nacional de Supercomputación (BSC-CNS) ospita il supercomputer più veloce della Spagna: il MareNostrum 4. Una joint venture tra IBM e il governo. La chiesa fu sconsacrata e convertita per essere usata qualche decennio fa e da allora ha subito diverse variazioni.

L’anno prossimo è previsto l’ennesimo upgrade. La nuova macchina ad alte prestazioni sarà uno dei primi computer pre-exascale in Europa con un prezzo di circa 223 milioni di Euro, inclusi il prezzo di acquisto, l’installazione e i costi per mantenerlo in funzione per cinque anni, e non solo la sua capacità sarà molto più grande, ma lo stesso MareNostrum 5 sarà anche più grande, il che significa che presto avrà bisogno di un avamposto in un altro edificio per ospitare il tutto.

“Le principali sfide della nostra società – come lo studio dei cambiamenti climatici e lo sviluppo di nuove energie o la fusione – richiedono computer exascale, che sono molto più potenti di quelli che abbiamo ora, con funzionalità che soddisfano le nuove esigenze dei ricercatori e proporzionalmente con inferiore consumo di energia rispetto a quello dei computer esistenti “, ha dichiarato Roberto Viola, direttore del BSC-CNS, in un comunicato stampa.

È un po’ incongruo vedere una tecnologia così all’avanguardia in quartieri dall’aspetto classico, ma abbastanza interessante, non ha richiesto molte modifiche per trasformare la chiesa vecchia di decenni in una casa adatta per il supercomputer. “Avevamo bisogno di centinaia di metri quadrati senza colonne e la capacità di sostenere 44,5 tonnellate di peso”, ha detto la vicepresidente Gemma Maspoch a Vice all’inizio di quest’anno. “L’unica stanza che soddisfaceva le nostre esigenze era la chiesa di Torre Girona. Non ne abbiamo dubitato nemmeno per un momento. “

Il centro ha rinforzato il terreno intorno alla chiesa per ospitare il pesante computer e ha progettato la scatola di vetro per mantenerlo fresco. Oggi, il Data Center più bello del mondo è aperto per visite e tour pubblici, ma devi fissare un appuntamento in un giorno feriale tra le 9:00 e le 19:00 (Sono concessi dai 30 ai 60 minuti per la visita).

Fonte: lonelyplanet.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com