MARDI GRAS A NEW ORLEANS IN LOUISIANA

MARDI GRAS A NEW ORLEANS IN LOUISIANA
Condividi

Il Mardi Gras, Martedì Grasso o “Fat Tuesday”, è l’ultimo giorno del Carnevale e cade sempre nel giorno che precede il Mercoledì delle Ceneri, il primo giorno di Quaresima. E’ tipicamente celebrato a New Orleans, città perlopiù cattolica, generando un impatto economico pari ad un miliardo di dollari. La maggior parte dei visitatori giunge a New Orleans il venerdì per poter sfruttare un weekend intero di festività. L’elemento più importante del Carnevale di New Orleans sono le numerose parate organizzate dalle Kreve. Se ne stimano oltre una sessantina, dai nomi più stravaganti, iniziate già il 6 Gennaio e si tengono nei diversi quartieri della città. Il clima può essere molto freddo oppure caldissimo: talvolta cambia da un estremo all’altro nel corso della stessa giornata. Nel 2019 Il Mardi Gras si festeggia il 5 Marzo.

Le Parade Krewe hanno una propria storia ed un tema portante; alcune esistono da decenni, altre sono più recenti. Sono private, organizzazioni non-profit i cui soci tutto l’anno organizzano il tema della parata, i costumi ed i ninnoli da lanciare alla folla. Ogni Carnival Club è in sostanza finanziato dai propri soci, supportando le proprie krewe con offerte, vendita di souvenir e raccolta di fondi.

Dobloni, perline, tazze ed altro ancora sono i tradizionali ninnoli lanciati dai carri alla folla festante: tradizione nata nel 1870 grazie ai Twelfth Night Revelers, ed ancora oggi attesa da tutti. La prima parata del Mardi Gras si tenne a New Orleans il 24 Febbraio, 1857 con la Krewe of Comus presentando una parata con carri mascherati, seguita da un ballo della Krewe e dei propri ospiti. Le Krewe locali offrono quello che si definisce “Il Più Grande Spettacolo Gratuito esistente sulla Terra”. Ma molte Krewe non sfilano nel French Quarter bensì in altri quartieri cittadini, ove la genuinità della tradizione si conserva con marce di bande, musica dovunque, ninnoli lanciati in aria, dobloni e collanine. Contrariamente alla percezione comune, il Mardi Gras è una celebrazione per la famiglia. I luoghi migliori per assistere alle parate è dove iniziano sulla St. Charles Avenue accanto a Napoleone. La porzione della St.Charles –  Garden District – è adatta alle famiglie, ove ci si diverte anche con  picnic, giocando a palla o riposandosi sotto le grandi querce. I tram in questa zona si fermano durante il Mardi Gras.

Sono pochi gli alberghi con balconi lungo le strade ove sfilano le parate: ma queste camere sono prenotate con largo anticipo, anni addirittura, da corporazioni.

Il fine settimana che anticipa il Martedì Grasso è quello più importante, quando due tra le maggiori parate – Bacchus ed Endymion – sfilano lungo le strade affollate di New Orleans. Folle immense s’accalcano il sabato e la domenica, poi il lunedì, Lundi Gras sfilano altre grandi parate: Orpheus, la notte del lunedì e Zulu Lundi Gras che è una festa tutto il giorno. Durante il martedì grasso si passeggia nel French Quarter e s’ammirano costumi e maschere. I colori del Mardi Gras furono scelti da Rex – il Re – nel 1872, in onore della visita del Gran Duca di Russia, Alexis Alexandrovich Romanoff. La Rex Parade del 1892 col tema “Symbolism of Colors” confermò i significati simbolici: il viola per la giustizia, il verde per la fede e l’oro per il potere.

Fonte: TravelSouth USA Italia

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com