SPAGNA: BARDENAS REALES, UN DESERTO DALL’ASPETTO LUNARE IN NAVARRA

SPAGNA: BARDENAS REALES, UN DESERTO DALL’ASPETTO LUNARE IN NAVARRA
Condividi

Un’immagine vale più di mille parole,
soprattutto se parliamo delle Bardenas Reales.
Un parco naturale situato in Navarra,
il cui paesaggio ipnotizza.

 

Se vuoi conoscere uno spazio naturale unico, prendi nota: si trova a poco più di un’ora da Pamplona, a circa un’ora e mezza da Saragozza e a tre ore e mezza da Madrid. Le ultime due città hanno aeroporti con collegamenti internazionali e treni ad alta velocità.

Sono oltre 40.000 ettari dichiarati dall’UNESCO Riserva della Biosfera che formano il cosiddetto Parco Naturale delle Bardenas Reales.

Le impressionanti forme sono il risultato dell’erosione provocata dalle piogge e dal vento nel corso degli anni su questo terreno di gesso e argilla. Ti sorprenderanno i grandi dirupi, i torrenti prosciugati e persino alcune piantagioni che nascono vicino a isolati specchi d’acqua.

Ti sembrano familiari le immagini anche se non sei mai stato nelle Bardenas Reales? È logico, perché hanno fatto da scenario a grandi produzioni cinematografiche, come, ad esempio, le avventure di James Bond ne «Il mondo non basta» e film spagnoli come «Airbag» o «Azione mutante».

In tutto il mondo sono stati visti draghi sorvolare le terre delle Bardenas Reales. Il parco naturale ha fatto anche da scenario alla popolare serie «Il Trono di Spade» nella sesta stagione. Daenerys, la «Madre dei Draghi», ha attraversato questo deserto durante il suo cammino verso il trono.

La Riserva della Biosfera possiede tre itinerari perfettamente segnalati per praticare trekking. Il Barranco de las Cortinas e il Cabezo de las Cortinillas sono brevi (appena un chilometro) e presentano poco dislivello. Il Fraile offre un impressionante panorama in un cammino di 4,5 chilometri e con un dislivello di 200 metri.

Il parco si può visitare anche in auto, seguendo comunque le indicazioni e utilizzando unicamente gli itinerari segnalati. Sono tre e presentano un’estensione compresa tra i 20 e i 40 chilometri. Inoltre, nella zona sono presenti molti operatori che organizzano visite guidate con itinerari in fuoristrada.

 

Fonte: Instituto de Turismo de España – Turespaña

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com