Alta velocità da Tangeri a Casablanca sui treni Al Boraq

Alta velocità da Tangeri a Casablanca sui treni Al Boraq
Condividi

Si chiamano Al Boraq i treni ad alta velocità che collegano Tangeri a Casablanca in soltanto 2 ore e 10 minuti, passando dalla capitale Rabat

I treni ad alta velocità Al Boraq partono dal terminal ferroviario Tanger-Ville, a Tangeri e arrivano alla stazione ferroviaria Casa-Voyageurs di Casablanca, fermandosi nella città industriale di Kenitra e nella capitale Rabat, coprendo una distanza di 323 chilometri in 2 ore e 10 minuti e dimezzando i tempi di percorrenza precedenti alla sua costruzione.

Alta velocità

La linea rappresenta soltanto una tratta iniziale dell’ambizioso progetto di estensione della rete ferroviaria ad alta velocità che prevede di collegare in futuro anche le città di Fès, Marrakech e Agadir per un totale di 1.500 chilometri.

Il re Mohammed VI, insieme al presidente francese Emmanuel Macron, il 15 November 2018 inaugurò la linea ad alta velocità Tangeri – Casablanca nell’ambito di un ampio progetto di modernizzazione delle infrastrutture del Marocco che ha visto la preziosa partnership di Parigi nell’ottica di favorire lo sviluppo economico e industriale del Marocco, rafforzando la logistica e gli spostamenti in un’area cruciale del Paese.

Fu proprio il re Mohammed VI a dare il nome Al Boraq al servizio di alta velocità ispirandosi alla magica creatura alata della tradizione islamica che si ritiene avesse trasportato alcuni importanti profeti, tra cui il profeta Maometto dalla Mecca a Gerusalemme durante un viaggio notturno.

Alta velocità

I treni Al Boraq operano su linee ad alta velocità dedicate raggiungendo una velocità di punta di 320 km/h sulla tratta di 186 chilometri tra Tangeri e Kenitra. Da Kenitra i treni proseguono per gli ultimi 137 chilometri su una linea principale potenziata attraverso una delle aree più popolose del Marocco passando da Rabat fino a Casablanca ad una velocità di 160 km/h, per un totale di 2 ore e 10 minuti.

I tempi di percorrenza sono davvero ottimi: da Tangeri alla capitale Rabat in 1 ora e 15 minuti!

Alta velocità

Il servizio di alta velocità è operato da confortevoli treni di ultima generazione, con 12 convogli composti da due locomotive e 8 carrozze passeggeri, suddivise in due di prima classe, cinque di seconda classe e una dedicata ad altri servizi e possono ospitare fino a 533 persone.

I treni Al Boraq ad alta velocità, oltre a favorire gli spostamenti dei marocchini e la logistica commerciale e industriale del Paese, sono molto apprezzati dai turisti che possono raggiungere facilmente le città tra le più belle del Marocco anche in una gita di una sola giornata, dati i brevi tempi di percorrenza e la frequenza delle partenze. Inoltre, anche i prezzi sono contenuti.

Alta velocità

Tangeri

Affacciata sullo Stretto di Gibilterra, Tangeri è stata a lungo un importante punto di accesso per i viaggiatori provenienti dal continente europeo e diretti in Africa.

La Città Bianca, così chiamata per i suoi edifici imbiancati a calce, è una città vivace e, già a prima vista, svela la sua unicità grazie a un mix di culture appartenute ai numerosi popoli che hanno transitato e abitato a Tangeri nel passato.

Alta velocità

Per anni Tangeri ha affascinato e attratto artisti, attori e musicisti, tra cui i Beatles, i Rolling Stones e Sean Connery che amavano intrattenersi nel famoso Café Hafa, con le sue pareti digradanti dalla scogliera, da cui si gode di un panorama mozzafiato mentre si sorseggia un tè alla menta o un aperitivo.

Le stradine del Grand Socco che ospita il colorato souk, la medina, la kasbah e il Palazzo del Sultano sono alcuni dei punti di interesse di una città che, dopo un periodo di declino, attraversa una fase di modernizzazione e continua ad attrarre visitatori da tutto il mondo.

Con il servizio di alta velocità, la città è facilmente raggiungibile anche in giornata partendo dalle altre città che si trovano sulla medesima linea ferroviaria, come Casablanca e Rabat.

Per approfondire la conoscenza di Tangeri attraverso altri articoli clicca qui.

Rabat

La capitale del regno si trova sul percorso della linea ad alta velocità, posizione strategica per i collegamenti con le altre città situate sulla tratta ferroviaria.

L’antica città imperiale del Marocco racchiude i tesori del patrimonio islamico plasmati dall’influenza coloniale risalente al periodo del Protettorato francese.

Alta velocità

La famosa kasbah di Oudayas è situata sulla sommità di una scogliera affacciata sull’Oceano Atlantico e racchiude un labirintico dedalo di viuzze che serpeggiano tra abitazioni bianche e azzurre brulicanti di vitalità.

Grazie al servizio di alta velocità, i turisti hanno la possibilità di inserire facilmente la visita di Rabat nel loro itinerario.

Per approfondire la conoscenza di Rabat attraverso altri articoli clicca qui.

Casablanca

Casablanca è un importante centro economico e finanziario del regno, nonché sede di banche, uffici, alberghi, locali notturni, ristoranti e negozi, che si mescolano con edifici storici, mix della cultura islamica e del periodo coloniale francese.

Alta velocità

La famosa Moschea di Hassan II, costruita quasi completamente sull’acqua e inaugurata nel 1993, è una delle moschee più grandi del mondo e rappresenta un incrocio tra tecnologia e tradizione religiosa.

La linea ad alta velocità con i treni Al Boraq permette sia ai turisti che ai marocchini stessi di raggiungere anche in giornata questa città vivace ed interessante.

Per approfondire la conoscenza di Casablanca attraverso altri articoli clicca qui.

Il servizio di alta velocità è gestito da ONCF, l’operatore ferroviario nazionale del Marocco.

Se vuoi leggere altri articoli relativi al Marocco clicca qui

Redazione

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com