Condizioni di ingresso e soggiorno Le Isole di Tahiti dal 30 dicembre 2021

Condizioni di ingresso e soggiorno Le Isole di Tahiti dal 30 dicembre 2021

Per contrastare l’epidemia di Covid-19, il Governo Francese e le autorità locali hanno deciso, nell’ambito delle rispettive competenze, di rafforzare i requisiti di ingresso nel territorio della Polinesia francese per proteggersi dalla variante OMICRON che si sta diffondendo nel mondo.

Hanno quindi illustrato con un comunicato stampa diffuso in data 29 dicembre, un aggiornamento delle condizioni di ingresso ne Le Isole di Tahiti per gli arrivi con trasporto aereo (nessuna variazione per il trasporto marittimo).

PRINCIPALI CAMBIAMENTI

Tutti i passeggeri sono ora tenuti a presentare alla compagnia aerea, al momento dell’imbarco, l’esito negativo di un test RT-PCR o antigenico, effettuato entro 24 ore prima dell’imbarco sul volo in partenza per la Polinesia francese.
Le compagnie aeree devono garantire il rispetto di questo obbligo nazionale che attualmente si applica a tutti i territori francesi d’oltremare.

Poiché il Ministero della Salute della Polinesia francese raccomanda vivamente di scegliere un test RT-PCR, che è più sensibile al rilevamento di covid-19, si prega di notare i tre casi illustrati di seguito:

CASO 1: Presentazione dell’esito di un test RT-PCR effettuato nelle 24 ore precedenti, che è negativo prima dell’imbarco(opzione consigliata)

CASO 2: Se non è possibile eseguire un test RT-PCR entro 24 ore, allora,
si consiglia ai viaggiatori di presentare l’esito negativo di un test antigenico effettuato nelle 24 ore precedenti insieme a un test RT-PCR eseguito nei 2 giorni precedenti.

CASO 3: Se non è possibile eseguire un test RT-PCR entro 2 giorni, allora,
I viaggiatori possono presentare l’esito negativo di un test antigenico effettuato nelle 24 ore precedenti.
Tuttavia, in questo caso, verrà effettuato un test RT-PCR all’arrivo a carico del viaggiatore (prezzo dissuasivo da confermare) a partire dal 10 gennaio 2022.
In attesa dell’esito di questo test, si richiede ai viaggiatori di rispettare scrupolosamente il distanziamento sociale e i comportamenti consigliati per la protezione (barrier gestures) e di evitare ogni contatto non essenziale.

TEST SUPPLEMENTARI ALL’ARRIVO A TAHITI

All’arrivo a Tahiti, tutti i viaggiatori sono soggetti a ulteriori test effettuati dalle autorità.
I risultati vengono inviati entro un massimo di 72 ore via e-mail.
I viaggiatori ricevono e possono consultare gli esiti dal loro indirizzo e-mail.
Questi risultati possono essere richiesti in qualsiasi momento dalle autorità locali.
La mancata presentazione può comportare una sanzione o una multa.

In questo contesto, è importante che i viaggiatori inseriscano, nel modulo ETIS, un indirizzo email corretto al quale abbiano accesso durante il soggiorno.
I tour operator e le agenzie di viaggio devono tenere conto di queste informazioni nel caso in cui completino il modulo ETIS per i visitatori.

BAMBINI/RAGAZZI SOTTO I 18 ANNI
Non ci sono modifiche ai protocolli in vigore per i bambini/ragazzi non vaccinati sotto i 18 anni che viaggiano con un genitore vaccinato o un tutore legale: possono seguire il genitore vaccinato, quindi non c’è quarantena, ma verranno testati all’arrivo e dovranno eseguire 2 autotest rispettivamente nei giorni D+4 e D+8 dall’arrivo.

Queste nuove formalità saranno aggiornate e pubblicate sul nostro sito web https://tahititourisme.it/it-it/covid-19/ e  potrebbero subire modifiche nelle prossime settimane, si prega di controllare spesso e prima della partenza.

Viaggiatore

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com