EGITTO: IL GEROGLIFICO A FORMA DI ELICOTTERO INCISO AL TEMPIO DI ABYDOS

EGITTO: IL GEROGLIFICO A FORMA DI ELICOTTERO INCISO AL TEMPIO DI ABYDOS
Condividi

Un’immagine insolita che alcuni ritengono rappresenti un antico elicottero egiziano al tempio di Seti I

Il tempio di Seti I ad Abydos presenta un antico fregio egiziano che gli appassionati di UFO credono essere un artefatto fuori posto, non diversamente dalla famosa luce a incandescenza del tempio di Dendera.

Creato durante il regno di Seti I, l’incisione originale viene tradotta in “Colui che respinge i nove nemici dell’Egitto”. In seguito fu rifatto da altri artisti durante il regno di Ramesse II e cambiato in: “Colui che protegge l’Egitto e rovescia i Paesi stranieri”. L’intonaco utilizzato dall’artista nella seconda incisione si è eroso nel tempo e il risultato è piuttosto interessante.

Tra i geroglifici ordinari come la mosca, l’incisione mostra quello che sembra essere un elicottero, insieme a aeroplani e a un sottomarino. In alcuni ambienti pseudoscientifici, questi geroglifici sono stati interpretati come una rappresentazione della tecnologia moderna nell’antichità, conoscenza forse data agli egiziani da entità extraterrestri.

Ma la maggior parte degli archeologi ritiene che le incisioni non siano nulla di insolito. I geroglifici che descrivono la “tecnologia moderna” sono probabilmente una pareidolia, o interpretazione errata. Nell’antico Egitto, era normale che i geroglifici venissero rifatti nel tempo, specialmente quando un nuovo faraone saliva al potere. L’intonaco della seconda scultura si è consumato, creando un’immagine “palinsesto” o stratificata.

L’Egitto Antico custodisce ancora molti misteri!

Fonte: atlasobscura.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com