MAROCCO, A FÈS IL MUSEO DAR BATHA

MAROCCO, A FÈS IL MUSEO DAR BATHA
Condividi

DAR BATHA è un ex palazzo reale situato nel cuore della medina di Fès. Trasformato in museo nel 1915, ora ospita una bella collezione di circa 6.000 pezzi che vanno dalle tradizionali piastrelle marocchine ai tappeti e agli astrolabi

Dar Batha fu commissionato durante il regno di Hassan I, il sultano del Marocco dal 1873 al 1894. Costruito in stile arabo-andaluso, con un tranquillo giardino e raffinate decorazioni, fungeva da luogo per il sultano per intrattenere gli ospiti, una funzione ha mantenuto durante il regno seguente del figlio di Hassan I, Abdelaziz.

Dar Batha Museum and Garden

Dal 1912 al 1915, Dar Batha fu occupata dai rappresentanti del protettorato francese. Quando hanno trasferito i loro alloggi a Rabat, Dar Batha è stato trasformato in un museo. Inaugurato nel 1915, è diventato il primo museo in Marocco, inizialmente come museo di arte nazionale.

Oggi, Dar Batha ospita una spettacolare collezione di arte, artigianato e manufatti storici marocchini. Tra questi pezzi ci sono ottimi esempi di sculture in legno marocchine, tradizionali piastrelle in zellige e intonaco scolpito noto come tadelakt, in gran parte portato dalle fatiscenti madrase della città. Vedrai anche tappeti berberi, ricami Fassi, monete antiche, strumenti antichi e una stanza piena di astrolabi, i primi strumenti scientifici usati per identificare i corpi celesti e per determinare latitudine e tempo.

Probabilmente la mostra più importante e impressionante è la collezione di ceramiche del museo, che include esempi delle famose ceramiche blu di Fès. Questo stile di ceramica fu sviluppato per la prima volta dagli artigiani di Fès nel X secolo, che usarono una glassa di cobalto per dare alle loro ceramiche intricati motivi blu, uno stile tradizionale ora noto come Fès Blue.

Dar Batha si trova lungo Rue de la Musée, non lontano da Bab Boujeloud, la porta della città decorata che fungeva da principale ingresso occidentale a Fès el Bali (la parte più antica di Fès)

Fonte: atlasobscura.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com