EMIRATES AUMENTA I VOLI PER LE SEYCHELLES

EMIRATES AUMENTA I VOLI PER LE SEYCHELLES
Condividi

La compagnia aerea Emirates aumenta i voli per le Seychelles ed arriva così a servire 10 voli settimanali, di cui un doppio giornaliero il venerdì, il sabato e la domenica. Attualmente sta utilizzando il suo Boeing 777-300ER. Il secondo servizio giornaliero aumenterà il turismo verso la popolare destinazione dell’Oceano Indiano durante le vacanze invernali, da mercati come Francia, Germania, Regno Unito, Russia, Italia, Svizzera, Polonia, Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti e Arabia Saudita.

Emirates ha recentemente rinnovato il suo impegno nei confronti delle Seychelles firmando un Memorandum of Understanding (MoU) con il Seychelles Tourism Board a Expo 2020. L’accordo ribadisce l’impegno della compagnia aerea nei confronti della nazione insulare e delinea varie iniziative per promuovere il commercio e il turismo per il Paese. La compagnia ha riavviato in sicurezza le operazioni verso più di 120 destinazioni all’interno del suo network globale, via Dubai. Il vettore ha guidato il settore con i suoi prodotti e servizi innovativi, tra cui una serie completa di misure sanitarie e di sicurezza in ogni fase del viaggio, tecnologia contactless all’aeroporto di Dubai, policy di prenotazione generose e flessibili e assicurazione di viaggio medica Covid-19.

Il Ministero dei Trasporti ha annunciato il lancio di un corridoio biometrico per lo screening dei viaggiatori in arrivo all’aeroporto internazionale delle Seychelles, diventando il secondo paese al mondo dopo gli Emirati Arabi Uniti a sfruttare la biometria walk-through alle sue frontiere, garantendo viaggi sicuri e senza contatto e un’esperienza senza pari per tutti i viaggiatori che arrivano in aereo.

Completamente integrato con il sistema di autorizzazione al viaggio delle Isole Seychelles, il nuovo ‘biocorridoio’ controlla le temperature, convalida se ogni viaggiatore corrisponde a un’autorizzazione approvata e valida attraverso una tecnologia di riconoscimento facciale all’avanguardia, e classifica i viaggiatori  in base alle valutazioni del rischio pre-partenza.

Progettato dalla società di sicurezza alle frontiere Travizory, il ‘biocorridoio’ dispone di telecamere all’avanguardia e una sofisticata tecnologia di intelligenza artificiale per abbinare i viaggiatori al database delle Seychelles dei viaggiatori autorizzati. Con un tempo di corrispondenza inferiore a un secondo per viaggiatore, il ‘biocorridoio’ controlla una media di 30 viaggiatori al minuto, consentendo a un aereo con 300 viaggiatori di essere trattato in meno di 10 minuti.

Il ministro dei trasporti delle Seychelles Antony Derjacques ha detto: “È nostra intenzione fornire un’esperienza di viaggio senza pari ai clienti in tutti i nostri porti d’ingresso. Con i numeri degli arrivi che salgono quasi ai livelli del 2019, è più vitale che mai che facciamo uso della tecnologia, e che implementiamo prodotti e introduciamo processi che si concentrano non solo sullo screening veloce dei viaggiatori, ma, cosa molto più importante, assicurano la loro salute e sicurezza durante i loro viaggi”.

Paola Paciotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com