IRLANDA – LA REGIONE DEI LAGHI DEL FERMANAGH

IRLANDA – LA REGIONE DEI LAGHI DEL FERMANAGH

La Contea di Fermanagh è uno dei segreti meglio custoditi d’Europa. Ricchissimo di laghi, fiumi, insenature e vie navigabili, il Fermanagh è un vero paradiso per gli amanti dell’acqua

La contea di Fermanagh è un vero e proprio paradiso per gli amanti dell’acqua. Può sembrare forse strano per una contea senza una costa, ma ecco la spiegazione: il Fermanagh è ricchissimo di laghi, fiumi, insenature e vie navigabili. Spostati di isola in isola in kayak o canoa, fai una tranquilla crociera, percorri in bicicletta le riviere o fai trekking sulle montagne. Questo luogo è anche ricco di storia. Pensa alle incisioni nella roccia risalenti al 3000 a.C., alle maestose tenute e alle misteriose sculture sulle isole.

Dopotutto, questo è il luogo in cui i maiali biologici vivono su un’isola tutta loro. Non stiamo scherzando. Suona tutto un po’ insolito, vero? Be’, la regione dei laghi del Fermanagh è sempre stata un po’ diversa. Forse è per questo che ci piace così tanto…

Un assaggio del meglio del Fermanagh

Il Fermanagh è noto anche per il suo cibo e le sue bevande, come tutta l’Irlanda del Nord. Gusta una zuppa di pesce o un Ulster Fry bollente: avrai la certezza che gli ingredienti sono di produzione locale e provenienti da allevamento a terra. Prendi Pat O’Doherty, i cui panini al bacon nero sono leggendari (guarda il video sopra per saperne di più). Hai voglia di prepararti personalmente un pasto da buongustaio? La Belle Isle Cookery School, in splendida posizione, vanta una cucina all’avanguardia e lezioni di cucina private: non soltanto cucinerai capolavori culinari, potrai anche assaporarli. Specialità locali come il purè di patate (con latte, burro e cipollotti) e il boxty (un tortino di patate) sono imperdibili.

Esplorare le isole del Fermanagh, e oltre

Il Lough Erne nel Fermanagh ospita molte isolette, tutte affascinanti. Scopri White Island, famosa per le sue curiose figure in pietra che si ritiene risalgano a quasi 2.000 anni fa. Situate tra i resti di una chiesa del XII secolo, queste sei strane statuette in pietra sembrano rappresentare dei pellegrini. Altrettanto inquietante è la figura di Giano su Boa Island (400-800 d.C.). Scolpita dai Celti, questa misteriosa figura è nota per la sua capacità di far drizzare i capelli: guardala attentamene e vedrai che la statua ha due facce, una maschile e una femminile.

Viaggio al centro della terra

Ma il Fermanagh non ha da offrire solo isole. Il Marble Arch Caves Global Geopark ospita alcune tra le grotte più belle d’Europa. Perché? Situate ai piedi della Cuilcagh Mountain, consentono di scoprire un mondo sotterraneo pieno di fiumi, cascate, passaggi tortuosi e alte gallerie. Scopri anche il vicino Burren nel Cavan, uno straordinario altopiano calcareo che risale all’epoca preistorica, e che fa parte delle terre millenarie d’Irlanda. Se cerchi un’avventura sopra il livello del suolo, ti consigliamo Lusty Beg Island, dove potrai praticare la guida fuoristrada, il tiro con l’arco e la canoa.

Fonte: ireland.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com