LA FORESTA PIETRIFICATA IN NAMIBIA

LA FORESTA PIETRIFICATA IN NAMIBIA
Condividi

La Namibia è terra di incredibili attrazioni naturali. Una di queste è la Foresta Pietrificata, risalente a 250 milioni di anni fa e situata nel nord del Paese. Scopriamola insieme! La Namibia è senza dubbio uno dei luoghi più affascinanti dell’Africa. Visitare la Namibia significa vivere un’esperienza di viaggio straordinaria, dove la parola d’ordine è natura allo stato puro.

La Foresta Pietrificata è uno dei tanti simboli della ricchezza naturale della Namibia. Si trova nel nord ovest del Paese, a circa 50 chilometri a ovest dalla cittadina di Khorixas. Scoperta per caso da due farmer negli anni ’40, la Foresta Pietrificata non è in realtà una foresta, ma un insieme di tronchi fossilizzati, risalente, secondo gli esperti, a circa 280 milioni di anni fa.

Gli alberi, probabilmente trasportati nella zona da una grande e improvvisa piena, facevano parte di sette tipologie di piante ormai estinte. Composta da tronchi lunghi fino a 50 metri, la Foresta Pietrificata è il più grande accumulo di tronchi fossili dell’Africa meridionale, la maggior parte dei quali in ottimo stato di conservazione.

Si tratta di un autentico spettacolo, unico nel suo genere. Centinaia di tronchi per un caleidoscopio di colori, dal marrone scuro al bianco fino al rosso più vivido.

La Foresta Pietrificata è stata dichiarata monumento nazionale nel 1950 e rappresenta una tappa obbligata di ogni viaggio in Namibia, lungo la strada alla scoperta del Damaraland e di Twyfelfontein.

Fonte: blog.earthviaggi.it

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com