Monoï: attraverso il tempo e gli oceani

Monoï: attraverso il tempo e gli oceani
Condividi

I segreti della tradizionale ricetta polinesiana per avere pelle e capelli idratati e luminosi

Le meraviglie de Le Isole di Tahiti non si limitano all’incomparabile bellezza dei paesaggi, alla frizzante aria di mare e al profumo di fiori freschi. Le tradizioni secolari di questo angolo di paradiso includono ricette in grado di rendere la vita, se possibile, ancora più piacevole e donare un tocco di esotismo alla nostra quotidianità.

Anche a queste latitudini, la saggezza delle nonne (māmā in polinesiano) si rivela sorprendente. Una narrazione tramandata nel corso del tempo che annovera, tra i vari espedienti per vivere meglio, anche la preparazione e l’uso del Monoï, un unguento ricco di proprietà benefiche a base di ingredienti tipicamente polinesiani: olio di cocco e fiori di tiaré.

Il Monoï, una tradizione delle isole

Il Monoï è un elemento strettamente connaturato alla tradizione delle isole. È infatti spesso impiegato durante i riti sacri negli arcipelaghi dei mari del sud, ma viene anche utilizzato quotidianamente da tutta la famiglia: dalle donne per mantenere lo splendore di pelle e capelli, per i bambini dopo il bagno e mantenere la pelle morbida, dai surfisti e dai sub per reidratare la pelle dopo una lunga permanenza in mare. Grazie alle sue proprietà lenitive e antisettiche, il monoï viene utilizzato anche in caso di scottature.

Prodotto sia a livello casalingo che in laboratori botanici specializzati, è molto apprezzato anche dai visitatori de Le Isole di Tahiti, che spesso lo acquistano come souvenir e continuano a utilizzarlo anche a casa. Il Monoi è infatti un ottimo prodotto per concedersi qualche momento di relax e avere pelli e capelli luminosi e idratati, in preparazione all’estate. Ecco alcuni consigli su come usarlo:

·        Azione idratante. L’applicazione quotidiana sulla pelle leggermente umida fornisce una buona idratazione alla pelle, rendendola liscia e morbida.

·        Proprietà protettive e nutrienti. L’olio di monoi viene utilizzato per nutrire i capelli secchi e danneggiati. L’applicazione sui capelli umidi restituisce morbidezza e lucentezza ai capelli e li rende facili da pettinare.

·        Effetto riparazione. Il Monoi è un ottimo trattamento doposole perché nutre in profondità la pelle. La sua azione emolliente limita l’effetto desquamante e migliora l’abbronzatura e, l’applicazione su tutto il corpo dopo l’esposizione aiuta a mantenere la pelle elastica e liscia.

Altri prodotti locali e ingredienti naturali possono essere aggiunti al monoi per esaltarne le qualità (olio di tāmanu, ottenuto dalla spremitura delle noci e dotato di proprietà curative, o noni, un antico rimedio con proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie e disinfettanti).

Oltre alle proprietà benefiche intrinseche, la piacevole fragranza di questo olio è in grado di richiamare alla mente la sintonia con la natura, l’oceano e molte altre delle numerosissime esperienze che rendono così magiche Le Isole di Tahiti. La sola applicazione evoca attraverso la memoria olfattiva il benessere e la bellezza de Le Isole di Tahiti.

Da: Tahiti Tourisme

Per altri articoli: clicca qui

Redazione

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com