NUOVA ZELANDA: L’AVVISTAMENTO DELLE BALENE!

NUOVA ZELANDA: L’AVVISTAMENTO DELLE BALENE!

Ogni Whale Watch Tour neozelandese è un’esperienza unica e gli avvistamenti variano. I capodogli giganti sono le vere stelle dello spettacolo e sono residenti durante tutto l’anno.Le navi da osservazione delle balene sono guidate da un’amichevole squadra di skipper e guide molto esperte nell’interagire con i capodogli locali. Hanno una conoscenza approfondita delle condizioni del mare di Kaikoura e sono perfettamente addestrati in tutti gli aspetti della sicurezza.

Progettati appositamente per l’osservazione delle balene, i moderni catamarani sono dotati di motori che riducono al minimo il rumore subacqueo e i servizi igienici che non inquinano mai il mare.

Le unità a reazione Hamilton sono utilizzate per la propulsione della nave e risultano essere più silenziose per i mammiferi marini rispetto ad altre forme di propulsione navale, ma hanno anche un’elica interna, quindi il rischio di un contatto dell’elica con i mammiferi marini viene completamente eliminato.

La cabina passeggeri principale è chiusa e grandi ponti esterni offrono grandi opportunità di visualizzazione e foto. Gli spaziosi interni climatizzati sono dotati di comodi posti a sedere, mentre i grandi schermi al plasma mostrano interessanti animazioni di animali marini. Il numero dei passeggeri per ogni tour sono mantenuti ben al di sotto della capacità di carico della nave per garantire che l’esperienza del tour rimanga personale.

Ma come trovano le balene?

I capodogli producono uno dei rumori più rumorosi nel regno animale, a noi sembra una serie di clic ritmici o il ticchettio di un orologio, ma questo clic è in realtà uno dei sistemi sonar più sofisticati del pianeta.

I capodogli usano questo suono per cacciare, navigare, comunicare e possono anche usarlo come arma per stordire o uccidere la preda!

Dove queste balene si nutrono, il mare è completamente nero, quindi non fanno affidamento sulla loro vista, usano invece l’ecolocalizzazione, che come suggerisce il nome è la posizione dell’eco. Le balene emettono una serie di clic, quindi interpretano gli echi di ritorno. Questo bio-sonar individua le prede con grande precisione e fornisce un modo per queste balene di ‘vedere’ il mondo che le circonda.

Gli idrofoni (microfoni subacquei) possono raccogliere l’ecolocalizzazione di un capodoglio ovunque tra 1 e 8 miglia di distanza. Più forte è il clic più vicina è la balena, quindi se il capitano sta ascoltando l’ecolocalizzazione del capodoglio e il segnale sarà piuttosto debole, sarà necessario muoversi un altro po’, sperando che il prossimo “clic” sia molto più forte, ad indicare che la balena è molto più vicina. È direzionale quindi qualunque sia la direzione da cui proviene il click è la direzione in cui si trova la balena.

 

Un incontro ravvicinato con una balena, fatto in sicurezza,
è un’esperienza che dura una vita!

 

 

Fonte: Whale Watch® Kaikoura

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com