POLINESIA FRANCESE: RANGIROA – SOSPESA TRA IL MARE E IL CIELO

POLINESIA FRANCESE: RANGIROA – SOSPESA TRA IL MARE E IL CIELO

Tuamotu Islands
IL PARADISO DEI SUB A RANGIROA

Intorno alla più grande destinazione sub del mondo, 240 isolotti sono allineati nell’oceano per più di 177 chilometri e circondano una laguna profonda. Rangiroa va oltre ogni immaginazione, il secondo più grande atollo del mondo, un luogo dove terra e cielo formano un’inaspettata simbiosi.. Il bellissimo cerchio di isole è circondato da diversi tipi di oceano, Moana-Tea (Oceano tranquillo), che definisce la laguna, e Moana-uri (Oceano selvaggio), dove balene, mante, delfini e squali sfilano tra i pochi fortunati che esplorano il loro mondo. Sulla terra i principali villaggi di Avatoru e Tiputa offrono ai visitatori una vista unica sul Pacifico. Lungo le poche strade che esistono si incontrano chiese di coralli, centri di artigianato, ristoranti locali, panetterie e piccole botteghe. I visitatori possono anche provare una degustazione di vini al Dominique Auroy Estate all’interno di una piantagione di cocchi, dove si producono tre varietà di uve e visitare gli allevamenti di perle nella laguna.

Un paradiso per le immersioni

Rangiroa è rinomata per la propria fauna marina e rappresenta uno dei luoghi di immersione più belli al mondo. Che siate esperti di immersioni o appassionati alle prime armi, l’esplorazione di questa laguna vi mozzerà il fiato con i suoi mille colori e la sua fauna marina. Banchi di pesci colorati, tartarughe ma anche delfini e squali… adrenalina garantita!

Il maggiore atollo de Le Isole di Tahiti

Rangiroa o Ra’iroa significa “cieli infiniti”. Un nome perfetto per il secondo maggiore atollo del mondo! L’interno della laguna potrebbe ospitare l’intera isola di Tahiti. Gli abitanti locali vivono per lo più su due delle centinaia di motu che circondano l’atollo: Tiputa e Avatoru, vicine ai due omonimi canali che consentono di raggiungere l’oceano.

Semplicemente idilliaca

Se non siete appassionati di immersioni scoprirete comunque che la laguna ha molto da offrirvi. Le possibilità sono infinite: un picnic su un motu deserto, fare snorkeling su una barriera corallina incredibile, visitare isole incontaminate, divertirvi a fare il bagno con piccoli squali… Alcune cose da non perdere: la “laguna blu”, nata naturalmente all’interno della laguna principale, e la “spiaggia dalla sabbia rosa”, un’altra meraviglia di questo luogo. Queste sabbie, che emergono dalla laguna, sono cosparse di minuscoli frammenti di conchiglie che conferiscono loro questa sfumatura peculiare. Uno spettacolo incredibile!

 

 

Fonte: tahititourisme.it

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com