QUATTRO CLAN, UN GRAN RESORT A KEEMALA – PHUKET IN THAILANDIA

QUATTRO CLAN, UN GRAN RESORT A KEEMALA – PHUKET IN THAILANDIA
Condividi

La storia di Keemala è molto interessante e risale a secoli fa. Comincia con una grande carovana di navi mercantili che navigava su una trafficata rotta commerciale che collegava il mondo orientale e quello occidentale. Poiché questo viaggio richiedeva diversi anni, i marinai delle varie navi svilupparono legami stretti nonostante i loro diversi background. Questa diversità è nata non solo dalle origini nazionali, ma anche da diverse abilità; mercanti, navigatori, ingegneri, artisti, agricoltori, guaritori e scrittori avevano tutti svolto un ruolo importante in questo stile di vita nomade. Un disastro colpì la carovana mentre stava attraversando l’Oceano Indiano. Quasi tutte le navi affondarono; quelli che sopravvissero avevano un disperato bisogno di riparazioni. Fortunatamente, il resto dell’equipaggio fu in grado di riparare abbastanza bene le navi per arrivare a Capo Jungceylon nel Mare delle Andamane. La terra che trovarono era un paradiso tropicale con terreno fertile e abbondante acqua pulita. Molti di quei viaggiatori decisero che sarebbe stato un ottimo posto per sistemarsi, così costruirono un tranquillo villaggio sulla collina che dominava la baia in cui arrivarono. Nel corso degli anni, la comunità sviluppò quattro clan, ognuno con uno stile di vita particolare.

Quando è stato costruito un resort a Keemala, i creatori hanno voluto onorare questa storia e ideato quattro diversi settori tra cui gli ospiti avrebbero potuto scegliere. Ognuno di questi riflette gli stili e le credenze del clan da cui prendono il nome.

PA-TAH-PEA: EARTH CLAN

Questo clan era composto principalmente da coloro che lavoravano a stretto contatto con la natura, come agricoltori, pescatori, fabbri, carpentieri e minatori. A causa della loro convinzione, che una connessione con la terra avesse dei benefici per la salute, costruirono le loro case con terra e argilla, compresi i mobili e letti.

Questo ha ispirato gli Clay Pool Cottages del resort. Questa casa è vicina alla natura in senso letterale – è immersa nella foresta pluviale. I toni della terra delle pareti e dei mobili si intrecciano piacevolmente con il verde vibrante proprio fuori dalle finestre. Inoltre, una doccia esterna offre ai visitatori una sensazione di connessione con la natura.

WE-HA: SKY CLAN

Composto da guaritori, architetti e inventori, questo saggio gruppo voleva essere più vicino al cielo per elevare la propria creatività e libertà. Lo hanno fatto elevando le loro case da terra usando conoscenze ingegneristiche avanzate.

Per rispettare questo tema ci sono le Tree Pool Houses. Apparentemente sospesa sopra la giungla, questa villa a due piani dispone di una piscina privata. Gran parte dei mobili pende dal soffitto, creando un’atmosfera molto libera e sofisticata.

RUNG-NOK: NEST CLAN

Questo clan d’élite comprendeva artisti, attori e filosofi. Si facevano il bagno al chiaro di luna, credendo che le loro anime sarebbero state reintegrate dopo questo rituale. Alcuni dicono che questo è il motivo per cui sono stati i più intellettuali e creativi nei clan.

Questo opulento stile di vita si riflette nelle Bird Pool Nest Villas. L’esclusività del clan si riflette nel nido come tessuto esterno della villa. Gli ospiti possono anche fare un tuffo al chiaro di luna nella loro piscina personale con vista sulla foresta pluviale o sulle montagne.

KOHN-JORN: WANDERER CLAN

Pastori, esploratori e commercianti costituivano questo gruppo avventuroso. Dal momento che vivevano uno stile di vita nomade, costruivano case semi-permanenti.

Ispirati dalla voglia di viaggiare di questa tribù, gli architetti hanno progettato le Tent Pool Villas. I tetti fluenti di queste strutture assomigliano alle tende. Ogni villa ha una piscina e si affaccia sull’oceano.

Fonte: xoprivate.com – keemala

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com