VOLETE DORMIRE IN UNA VILLA SOTTOMARINA ALLE MALDIVE?

VOLETE DORMIRE IN UNA VILLA SOTTOMARINA ALLE MALDIVE?
Condividi

La prima Villa al mondo all’Underwater Hotel inaugurata alle Maldive

Un’esperienza unica nella vita: letteralmente dormirete con pesci, razze, tartarughe e squali!

Nel 2005, l’architetto Ahmed Saleem ha realizzato un sogno e ha aperto il primo ristorante subacqueo al mondo, Ithaa, presso il resort Conrad Maldives Rangali Island. A Ithaa, i commensali possono mangiare una cucina a cinque stelle, a cinque metri sotto l’Oceano Indiano, mentre gli squali e i pesci nuotano davanti a loro mentre cenano sotto una tettoia acrilica. È una meraviglia architettonica che sarebbe il punto culminante dei curriculum di molti designer, ma non per Mr. Saleem, come è noto in tutto il resort. Ciò che il signor Saleem voleva davvero costruire era una camera da letto sottomarina dove poteva passare la notte a sognare sotto il mare e svegliarsi sotto le onde. Quest’anno, ha finalmente realizzato il suo sogno in The Muraka, una camera d’albergo interamente in vetro che si trova 5 metri sotto il livello del mare.

L’innovazione si trova nel cuore dell’isola di Rangali: il resort è stato il primo albergo delle Maldive a posare le ville su palafitte sopra l’acqua, il primo ad aprire un ristorante sottomarino, e ora è il primo ad offrire una residenza in profondità. Il Muraka, che si traduce in “corallo” nella lingua locale, Dhivehi, è fatto di acciaio, cemento e acrilico e progettato pensando all’ecosistema locale. L’hotel dispone di biologi marini tra lo staff per garantire che la villa sottomarina abbia un impatto minimo sul corallo circostante.

L’intera suite inferiore è stata costruita su un terreno a Singapore, opportunamente realizzata in acrilico dal primo produttore giapponese di acquari Nippura Co., e sigillata con il sigillante Shin Etsu Marine, utilizzato nella costruzione del ristorante sottomarino Ithaa. Quindi la struttura da 600 tonnellate è stata issata dalla gru su una nave specializzata che poteva trasportarla alle Maldive e ormeggiare vicino alla barriera corallina senza danneggiarla. Fu quindi immersa nell’oceano e tenuta saldamente in posizione da 10 pile di cemento che assicurano che non si muoverà o si sposterà a causa di un’alta marea o di mare mosso.

Da lì si trattava solo di collegare i livelli superiore e inferiore della suite e trasformare lo spazio da un tubo acrilico in una lussuosa destinazione per le vacanze. Ciò è stato fatto da Yuji Yamazaki Architecture, uno studio di design di Tokyo, che ha creato uno spazio al piano di sopra e al piano inferiore. Il livello superiore è fatto di pareti di vetro che offrono una vista delle onde, un molo privato, piscina a sfioro e ponti appartati. Gli ospiti possono prendere un ascensore o seguire una scala a chiocciola giù, come la tana del coniglio di Alice, per scendere in un paese delle meraviglie acquatico. Lì il soffitto curvo, le ampie finestre e il bagno a forma di pesce rendono l’esperienza unica nella vita. Dormi con i pesci, bevi un caffè con i coralli, e alcuni fortunati residenti potrebbero anche intravedere tartarughe, razze o anche squali che fissano gli ospiti attraverso il vetro.

Tuttavia, è molto più di una semplice camera d’albergo. Gli ospiti del The Muraka sono volati su un idrovolante privato che atterra sul proprio molo privato o prelevato dal resort principale in un motoscafo che possono utilizzare per il resto del soggiorno. Lo stesso Muraka è circondato dall’oceano, lontano dalle ville sulla spiaggia del Conrad e dai bungalow sull’acqua, per la massima privacy. La suite è dotata di uno staff dedicato, tra cui un maggiordomo e uno chef, per facilitare il servizio 24 ore su 24, e tutto il resto, può essere organizzato su misura per coccolare i fortunati ospiti.

Fonte: AD – Melissa Locker

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com