10 TRUCCHI PER SCEGLIERE LA CABINA GIUSTA IN CROCIERA

10 TRUCCHI PER SCEGLIERE LA CABINA GIUSTA IN CROCIERA
Condividi

Siete pronti per il viaggio della vostra vita, rigorosamente in crociera?

Allora non fate l’errore più banale, soprattutto se siete dei neofiti: non lasciate la scelta della vostra cabina al caso. Sarà la parte più importante della vostra vacanza e forse anche la preferenza più confusionaria a cui dovrete far fronte. Non temete, esistono i consigli degli addetti ai lavori, che vi aiuteranno in questa mission impossibile: dalla posizione, al panorama, passando per i trucchi del settore: ecco cosa fare per partire sereni.

Di quanto spazio avete veramente bisogno? Userete la vostra cabina solo per dormire? Un balcone è una priorità? Ricordate che ci sono essenzialmente solo quattro tipi base di cabine su qualsiasi nave: interno, esterno, balcone e suite.

In breve, le cabine interne costano meno e si trovano all’interno dei corridoi, quindi non hanno finestre; mentre le cabine esterne si trovano sulla parete della nave e hanno sempre almeno una finestra. La vostra scelta dipende da quanto tempo pensate di passare in camera e non siete troppo claustrofobici.

Se volete a tutti i costi il balcone, le cabine a poppa sono generalmente le più apprezzate per la loro vista e per il fatto che di solito sono sostanzialmente più grandi. Tenete conto che se farete una crociera in terra Artica, magari sul balcone ci starete poco poco…

Quando provate a capire quale cabina potete permettervi, non dimenticate di calcolare extra o promozioni speciali, offerte dalle navi da crociera o dalla vostra agenzia di viaggio. In base a questo potrete scegliere di includere qualche plus.

Potrebbe sembrare di essere un lasso di tempo troppo ampio, ma con un anticipo di 18 mesi, quando le grandi navi propongono le nuove tratte, troverete le tariffe più basse e la più ampia gamma di opzioni. Se avete le idee chiare, il vostro viaggio sarà una super vacanza!

Se non avete le idee chiare così tanti mesi prima, sappiate che le tariffe scendono spesso all’ultimo minuto: uno o due mesi prima del viaggio, potete trovare offerte last minute interessanti, ma sappiate che non avrete così ampia scelta per il vostro viaggio.

Se il vostro viaggio comprende tutti i membri della casa, non aspettate l’ultimo momento. Se non trovate camere comunicanti, potrete sempre prendere in considerazione diverse combinazioni di alloggi; viceversa cercate la soluzione cuccette extra e divani letto estraibili.

Se volete riposare realmente ed essere lontano da tutti i rumori, attenzione a prendere camere ben distanti da ascensori, ristoranti, bar, sale da ballo: non avrai tutto il relax che stavi cercando. Evitate le cabine sui ponti inferiori che sono molto indietro o in avanti.

Se avete intenzione di vedere uno scenario straordinario allora considerate una cabina con vista, dove potrete godervi davvero tutto il viaggio. Se non rientra nel vostro budget, sappiate che alcune navi ora incorporano “finestre” e “balconi” virtuali che proiettano viste in tempo reale dell’esterno, su grandi schermi LCD nella stanza.

L’ultimo consiglio: se rischiate di soffrire di mal di mare e non volete correre il rischio di rovinarvi la vacanza, scegliete una stanza vicino al centro della nave, poiché c’è meno molto movimento a metà nave.

Buon viaggio!

Fonte: SiViaggia.it

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com