A FREDERIKSBERG – DANIMARCA – UNA GROTTA OSPITA OPERE ALL’AVANGUARDIA

A FREDERIKSBERG – DANIMARCA – UNA GROTTA OSPITA OPERE ALL’AVANGUARDIA

CISTERNERNE: un serbatoio sotterraneo del XIX secolo riproposto come una grotta d’arte contemporanea

Alcune delle opere d’arte contemporanea più all’avanguardia di Copenaghen sono letteralmente sotterranee

Cisternerne è un vecchio serbatoio sotterraneo che forniva acqua potabile a tutta Copenaghen dal 1850 fino agli anni ’30, e anche una vasca d’acqua riflessa per il vicino Castello di Frederiksberg. Quando le cisterne furono infine prosciugate e coperte nel 1981, furono utilizzate come spazio espositivo per l’arte moderna del vetro per un decennio prima di essere adottate nel Museo Frederiksberg.

Oggi Cisternerne, che si trova al di sotto dei terreni del parco Søndermarken, funge da spazio di installazione multimediale. L’unica indicazione della sua presenza sono le due imponenti piramidi di vetro che ne segnano i punti di entrata e di uscita. Quando si scende nella grotta (l’unica nel suo genere in Danimarca), l’atmosfera cambia drasticamente. L’aria è in genere al 100 percento di umidità, ma la temperatura è generalmente di 8° C. Stalattiti e stalagmiti impressionanti si estendono dal pavimento e dal soffitto, ma è l’arte che la gente viene a vedere in questo scenario unico.

Il Museo Frederiksberg commissiona a un artista la creazione di una mostra per Cisternerne ogni anno. Gli artisti usano l’insolita cornice della grotta, insieme alla sua oscurità, all’umidità e all’acustica riverberante, per creare un’arte altrettanto insolita. La serie scura e umida di tunnel si rivela uno sfondo eccellente, anche se a volte inquietante, per installazioni luminose e video. Le installazioni passate includono una replica del santuario giapponese di Hiroshi Sambuichi.

L’ingresso a Cisternerne si trova a Søndermarken, di fronte al Palazzo Frederiksberg e allo Zoo di Copenaghen. L’entrata si trova in una piramide di vetro. Poiché le cisterne sono naturalmente molto umide, si consigliano scarpe impermeabili. Preparati anche a un calo di temperatura una volta sceso nei tunnel e fai attenzione a non scivolare a causa della presenza di acqua.

Fonte: atlasobscura.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com