INVERNO NEL GRANDE OVEST AMERICANO

INVERNO NEL GRANDE OVEST AMERICANO
Condividi
La neve nelle Montagne Rocciose copre i territori offrendo una lunga e gloriosa stagione d’outdoor per gli amanti d’ogni tipo di svago ed attività escursionistica. Fino a metà aprile è una garanzia nella regione del Great American West! Neve definita “powder” e clima secco: i pregi delle molteplici località e stazioni sciistiche, ma anche infiniti chilometrici percorsi per motoslitta, sci di fondo, slitta con cani tra boschi e foreste incontaminati.Il North Dakota offre 14 piste per motoslitte, che coprono ben 4.500 km; questi percorsi, combinati con canali e fiumi, offrono una grande ed emozionante motoslitta avventura nelle pianure settentrionali degli Stati Uniti. Guidare di notte in una delle praterie del North Dakota diventa un’esperienza unica, perché si riesce a vedere le luci della città da lontano ben prima di arrivare. Ma anche lo snowshoeing è un modo eccezionale per scoprire la bellezza struggente dello stato durante l’inverno. Le Black Hills del South Dakota occidentale, invece, sono le montagne più alte a est delle Montagne Rocciose. Da dicembre a fine marzo, la stagione è aperta su più di 560 km di piste! Divertenti tour in motoslitta tra boschi e pinete, vaste praterie intervallate da canyon e dalle attrattive locali – Mt. Rushmore, Crazy Horse Memorial e Badlands National Park – garantiscono divertimento all’aria aperta e paesaggi spettacolari, in un ambiente autenticamente incontaminato.

Tra le stazioni sciistiche più belle, Jackson Hole in Wyoming è quella più nota per la bellezza delle sue piste e per l’atmosfera tipica western che qui si respira ancora. Soprannominata “The Big One”, Jackson è stata riconosciuta nel 2018 una delle destinazioni top in USA e Canada dai lettori di Condé Nast Traveler. Le località sciistiche principali della valle sono tre: Jackson Hole Mountain Resort, Grand Targhee Resort e Snow King Resort. Vasti spazi bianchi di neve, libertà e avventura con oltre 3.200 chilometri di piste battute o allo stato naturale, tra cui il sistema di percorsi di spartiacque occidentale – Continental Divide Snowmobile Trail System.

Forse il Montana ha più stazioni sciistiche di altri stati vicini: ben 15! Big Sky Resort nella città di Big Sky, è un must per lo sci e lo snowboard. Come Jackson, WY, anche Big Sky è stata riconosciuta come una delle località sciistiche top in USA e Canada secondo Condé Nast Traveler. Il comprensorio sciistico offre una varietà di piste ed è caratterizzata dall’ enorme Lone Peak che domina il paesaggio. Divertenti i tour in slitta con cani con l’organizzazione Absaroka Dogsled Treks.

Stesso riconoscimento per Sun Valley in Idaho fiore all’occhiello e stella nel firmamento delle località top invernali negli Stati Uniti fin dagli anni ’30. Scenari spettacolari uniti ad attività sportive e tecniche che vanno dallo sci di discesa allo sci di fondo, dalle specialità sportive nordiche all’Heli Skiing, dal pattinaggio su ghiaccio alla pesca nel ghiaccio, dalle gite coi cani e le slitte al relax di montagna e sci libero con pernottamento nei lodges dei boschi. L’Idaho offre circa 11.600 km di tracciati e percorsi per motoslitte, sentieri predisposti che attraversano scenari spettacolari, che si aprono su panorami con viste all’infinito, valli innevate e laghi ghiacciati, tra colline sinuose, montagne coperte di foreste e praterie aperte.

 

Fonte: The Great American West – Italia

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com