LA ROMANTIKSTRASSE IN AUSTRIA

LA ROMANTIKSTRASSE IN AUSTRIA
Condividi

14 città e paesi incantati si sono associati per formare la Romantikstraße dell’Austria. La strada romantica austriaca vi offre un percorso alternativo all’autostrada tra Salisburgo e Vienna.

Regala tutto il piacere del viaggio in auto la strada più romantica dell’Austria, la Romantikstrasse. L’itinerario si snoda per 380 chilometri da Salisburgo a Vienna, unendo 14 affascinanti città e borghi attraverso il Salisburghese, l’Alta Austria e la Bassa Austria.

È un percorso che invita a prendersi del tempo: per godere le bellezze naturali, culturali e gastronomiche. Basta lasciare l’autostrada, avviarsi sull’itinerario ed ecco subito castelli, palazzi, musei, monasteri, montagne, laghi. Si susseguono uno dietro l’altro come perle di una collana che aspettano solamente di venir scoperte. Alcuni luoghi sono parte del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO: Salisburgo, i siti palafitticoli sul lago Mondsee, Hallstatt e il Salzkammergut, la regione sul Danubio della Wachau, la capitale Vienna. E lungo la Romantikstrasse non mancano osterie e ristoranti dove gustare golose specialità culinarie.

Il percorso è incantevole fin da Salisburgo, con la bellezza singolare creata dalla solida base economica e dal regno assolutistico dei principi arcivescovi.Ma tante tappe meritano una sosta. Come St. Wolfgang, caratteristico villaggio posato sulle rive del Wolfgangsee, che luccica azzurro nel verde delle colline. Sull’abitato si erge il profilo possente del monte Schafberg, su ancora sale il vecchio trenino a vapore inaugurato nel 1893. O Bad Ischl, che fu meta di villeggiatura dell’imperatore Francesco Giuseppe e la moglie Sissi. Lo testimoniano la Kaiservilla, la villa imperiale che fu loro residenza, e l’elegante atmosfera di fine secolo che ancora aleggia nella cittadina. O la romantica Gmunden, affacciata all’omonimo lago dalle acque di un intenso verde.

Oltre alle bellezze del paesaggio, sulla Strada Romantica si incontrano anche straordinari monasteri, città storiche e castelli. Come l’abbazia di Kremsmünster, fondata nel 777 d.C; Steyr che conserva la piazza medievale con antiche case abbellite da facciate affrescate, tra cui spicca la gotica Bummerlhaus; il castello di Schallaburg, ritenuto tra i più bei manieri rinascimentali a nord delle Alpi. Una meraviglia che anticipa la fine del viaggio, con la ricchezza di Vienna, la capitale.

Il percorso offre un’abbondanza travolgente di attrazioni grandi e piccole. Sono lungo il percorso tanti siti UNESCO: la città barocca e dei festival di Salisburgo, la cultura palafitticola risalente a 6000 anni fa sul lago Mondsee, i paesi di Hallstatt e Gosau, con l’antichissima attività di estrazione del sale dalle miniere. Suggestive anche le città dell’idilliaca regione di villeggiatura estiva del Salzkammergut. Durante tutto l’anno il folclore è molto vivo in queste località, con eventi vivaci e divertenti.

Fonte: www.austria.info

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com