MAROCCO: LA CENTRALE DI ENERGIA SOLARE DI OUARZAZATE

MAROCCO: LA CENTRALE DI ENERGIA SOLARE DI OUARZAZATE

Uno dei più grandi impianti di energia solare al mondo
si trova vicino a Ouarzazate

Nel sud del Marocco, in prossimità di Ouarzazate, città nota per ospitare i famosi studi cinematografici, apprezzati dai registi di tutto il mondo, si trova una centrale sorprendente.

Sin da lontano, è impossibile non vedere una torre gigante, che brilla all’orizzonte e si circonda di intensi raggi di luce.

Si tratta della dimora di Sauron nella Terra di Mezzo?

La torre luccicante è il cuore di Noor 3, parte di una potente centrale di energia solare, un impianto per la produzione di elettricità, che usa diversi tipi di tecnologie. Situata in un territorio dove l’irradiazione solare è tra le maggiori al mondo e grazie al clima favorevole durante tutto l’anno, la centrale è in grado di immagazzinare un’elevata quantità di energia, utilizzata anche durante le ore notturne.

Il progetto prevede quattro centrali. La prima, Noor 1, completata nel 2015, copre una superficie di 450 ettari ed è composta da mezzo milione di specchi cilindrici parabolici che riflettono la luce solare. Noor 2, costruita l’anno successivo, occupa una superficie più grande, ben 680 ettari, e usa la stessa tipologia di specchi, che ruotando attorno ad un asse, inseguono i raggi del sole e ne massimizzano l’efficienza.

Ma ciò che impressiona maggiormente è Noor 3, che usa una tecnologia completamente diversa. Contiene 7400 grandi specchi, che riflettendo la radiazione solare verso una torre di captazione, alta 250 metri, producono fino a 500 gigawattora di potenza annuale.

Noor 4 completerà l’impianto e prevede l’utilizzo di pannelli fotovoltaici.

L’ambizioso progetto è volto a garantire la produzione di una notevole quantità di energia fondamentale per lo sviluppo del Paese. Utilizzare una fonte sostenibile come quella solare, ampiamente disponibile, riducendo l’utilizzo di combustibili fossili, rappresenta un passo concreto verso l’impiego di energie rinnovabili.

Alessandra Fiorillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com