REPUBBLICA DOMINICANA: RIPARTE L’INDUSTRIA TURISTICA DAL 1 LUGLIO

REPUBBLICA DOMINICANA: RIPARTE L’INDUSTRIA TURISTICA DAL 1 LUGLIO

Il Paese è pronto a ricevere i turisti adottando nuove misure di sicurezza e speciali protocolli sanitari

Leggiamo il comunicato stampa rilasciato dal Ministero del Turismo della Repubblica Dominicana relativo all’apertura turistica del Paese dall’inizio del mese di luglio

Milano, 10 giugno 2020 –  Il Ministero del Turismo della Repubblica Dominicana (MITUR) ha reso noto che il Paese è pronto a ricevere i visitatori internazionali a partire dal 1 luglio. Questa è l’inizio della Fase 4 dedicata al processo di ripartenza e segnata dalle relative misure di sicurezza messa a punto della Comisión de Alto Nivel para la Prevención y el Control de Coronavirus, una fase che prevede l’applicazione di protocolli sanitari speciali per aumentare le dovute precauzioni di prevenzione.

“L’industria turistica dominicana sarà pronta a iniziare a ricevere i visitatori a partire dal 1 luglio, in modo responsabile e rispettando le raccomandazioni degli organi nazionali e internazionali in fatto di igiene, disinfezione e distanziamento sociale” ha affermato il Ministro del Turismo, Francisco Javier García. “Quando i turisti arriveranno nel nostro Paese troveranno ad aspettarli misure in grado di garantire un’esperienza sicura e piacevole, affinché possano godere pienamente dei punti di interesse che hanno reso la Repubblica Dominicana la meta preferita di tutti i Caraibi”, ha aggiunto.

Il Ministero ha annunciato che la maggior parte degli hotel del Paese saranno operativi a partire da tale data e che diversi enti di governo hanno collaborato con le imprese private per sviluppare delle rigide misure di sicurezza e igieniche che garantiscano la salute della popolazione e dei turisti. I protocolli di sicurezza dell’industria turistica sono già disponibili, sono stati approvati dagli enti pubblici preposti e presentano caratteristiche simili alle norme stabilite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per far sì che l’industria turistica dominicana continui ad essere un punto di riferimento per la sicurezza sanitaria nella regione. Tra le misure per hotel, aeroporti, bar e ristoranti, è previsto l’uso di mascherine per tutti, misurazione febbre all’ingresso, presenza di dispenser di gel igienizzante in tutti gli ambienti, camere comprese nel caso di hotel, implementazione frequenza della pulizia e disinfezione, segnaletica ad hoc per il distanziamento sociale, pannelli divisori alla reception tra ospiti e staff, servizio a la carte e al tavolo nei ristoranti e bar, rispetto della capacità delle sale etc…

Informazioni sulla Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana è una destinazione riconosciuta a livello internazionale per le sue escursioni uniche in contesti naturalistici di grande bellezza, la ricca cultura, i numerosi servizi e il clima temperato perfetto tutto l’anno. Facilmente raggiungibile con voli diretti dai principali aeroporti internazionali, il Paese è un’oasi ideale per celebrità, coppie e famiglie. Con i suoi itinerari naturalistici, le spiagge e i campi da golf di alto livello, qui ci si può rilassare in strutture di lusso, esplorare le memorie dei secoli passati, degustare i piatti tipici della gastronomia dominicana o avventurarsi in percorsi eco-turistici attraversando parchi nazionali, fiumi e catene montuose. Circondata dal mare dei Caraibi a sud e dall’Oceano Atlantico a nord, la Repubblica Dominicana offre una varietà di attività sportive, ricreative e di intrattenimento, esperienze culturali esclusive come balli, festeggiamenti del Carnevale e prodotti tipici dominicani come il tabacco, il rum, il cioccolato, il caffè, l’ambra e il larimar. Ogni regione ha qualcosa da offrire per ogni tipologia di viaggiatore e budget: l’avventurosa Puerto Plata, l’esuberante Samanà, la storica capitale Santo Domingo, la soleggiata Punta Cana, la lussuosa La Romana, l’allegra Barahona. Oltre alle numerose esperienze lungo le coste inesplorate, è riconosciuta per la sua popolazione ospitale e amichevole. Con otto aeroporti internazionali e nove zone ecologiche diverse, non è mai stato così facile raggiungere la destinazione.

Fonte: Ente-Ufficio Turismo Repubblica Dominicana

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com