SINGAPORE LANCIA LE “CROCIERE VERSO IL NULLA”

SINGAPORE LANCIA LE “CROCIERE VERSO IL NULLA”

A Singapore partiranno navi da crociera senza alcuna destinazione per gratificare i propri cittadini

Inizialmente Singapore aveva in programma di lanciare “voli verso il nulla”, che sono partiti e sono tornati all’aeroporto Changi, ma sono stati successivamente cancellati a causa di preoccupazioni ambientali. Ma ora un’altra nuova idea sta prendendo forma: il Paese inizierà a consentire “crociere verso il nulla” a partire da novembre.

Le navi da crociera non possono fermarsi a Singapore dal 13 marzo a causa della pandemia di coronavirus in corso. Il Singapore Tourism Board ha emesso ora nuove linee guida per le crociere attraverso il loro programma di certificazione CruiseSafe obbligatorio, che richiede che le navi navighino con una capacità del 50% o inferiore e facciano un viaggio di andata e ritorno senza porti di scalo. Queste crociere saranno aperte solo ai residenti di Singapore.

SINGAPORE LANCIA LE “CROCIERE VERSO IL NULLA”

Due compagnie con il loro porto di residenza a Singapore, Genting Cruise Lines e Royal Caribbean International, parteciperanno al programma pilota. La World Dream di Genting Cruise Lines salperà il 6 novembre e il Quantum of the Seas di Royal Caribbean International verrà lanciato a dicembre.

“Il governo monitorerà attentamente i risultati delle crociere pilota nei prossimi mesi prima di decidere i prossimi passi per le crociere”, ha affermato in una nota il Singapore Tourism Board.

I protocolli CruiseSafe includono misure di controllo delle infezioni in ogni fase del viaggio dei passeggeri, incluso un test COVID-19 obbligatorio prima dell’imbarco, e garantiscono il 100% di aria fresca in tutta la nave. Sono inoltre necessarie maschere e distanziamento sociale e saranno effettuate ispezioni casuali per garantire la conformità.

SINGAPORE LANCIA LE “CROCIERE VERSO IL NULLA”

“Questa crociera pilota è una preziosa opportunità per gli operatori di crociera per reinventare l’intera esperienza di crociera al fine di riconquistare la fiducia dei passeggeri”, ha affermato in una nota Keith Tan, amministratore delegato del Singapore Tourism Board. “Singapore rimane impegnata a sostenere e far crescere il turismo da crociera nella regione. Continueremo a lavorare con le compagnie di crociera e le nostre parti interessate del settore per tracciare una nuova rotta per una crociera sicura”.

Fonte: lonelyplanet.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com