TAP AIR PORTUGAL PRONTA A RIPRENDERE APPIENO LE OPERAZIONI

TAP AIR PORTUGAL PRONTA A RIPRENDERE APPIENO LE OPERAZIONI

Araci Coimbra, per lungo tempo responsabile della compagnia di bandiera portoghese TAP Air Portugal in Italia, ora tornata nella sede centrale a Lisbona in qualità di sales manager South Europe, ci parla del futuro della compagnia.

E’ un rilancio sulla stagione invernale quello di Tap Air Portugal.

«Oltre al Portogallo e alle isole ad esso collegate, il Canada con Toronto e Montreal – spiega Coimbra – presto i nostri ospiti potranno volare verso gli Stati Uniti, con New York, Washington, Miami, Boston, San Francisco e Chicago, visto ch el’8 novembre verrà sollevato il “travel ban”. Abbiamo attivato le prenotazioni per i viaggi verso il Brasile e verso le nuove rotte quali Punta Cana, in Dominicana, su cui voliamo due volte la settimana (3 – 6)a partire dalla prima metà di dicembre fino al prossimo 26 marzo 2022, Cancun, in Messico, collegamento partito la scorsa estate, raggiungibile via Lisbona tre volte la settimana. E poi, l’Africa. Tutti voli sono operati con Airbus A330neo e 321 neo».

Tap collega l’Italia da fine ottobre, con Roma, Milano e Venezia riaggiungendo Bologna, Firenze e Napoli da prossimo marzo.
Importante, nell’ottica dei collegamenti e proseguimenti la partnership con AccesRail e l’ accordo di codeshare con Trenitalia, che permette di includere, in un unico biglietto, treni ad alta velocità e voli rendendo capillare l’offerta del network italiano.

Massimo Terracina

Giornalista dal 1987, si è sempre occupato di sport ('82-'98) e turismo (dal '92 ad oggi). Ha fatto esperienza sul campo lavorando in adv e to (gsa compagnia aerea) per poi passare alla stampa trade, consumer, online con anche esperienze televisive. La sua casa è il mondo e vorrebbe tornarci al più presto perché, questo, significherebbe la fine della pandemia.
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com