TOKYO – I TESORI NATURALI DELLA CAPITALE DEL GIAPPONE

TOKYO – I TESORI NATURALI DELLA CAPITALE DEL GIAPPONE
Condividi

Tokyo è un esempio di notevole contrasto sulla scena mondiale con una cultura in evoluzione che riflette sia la riverenza del Giappone per la tradizione sia le ambizioni lungimiranti

Tokyo rimane l’emblema urbano dove tradizione e innovazione si incontra, ma non tutti sanno che offre anche tesori naturali: la zona di Tama e Okutama per le attività nella natura e le isole Izu e Ogasawara.

Avvicinati alla natura: Tokyo occidentale e le isole di Tokyo

Sul confine occidentale della metropoli di Tokyo si trova l’Hinohara Village, l’unico villaggio sulla terraferma che fa ancora parte della capitale del Giappone. È lì che puoi sperimentare la bellezza della natura e dimenticare i problemi della vita cittadina dopo solo un giro di 2 ore dal centro di Tokyo.

Puoi trascorrere giorni esplorando la zona intorno a Hinohara, ma per ottenere il massimo dal tuo viaggio in quest’ultimo bastione bucolico della cultura tradizionale giapponese, dovresti fare una visita guidata. Alcuni offrono esperienze uniche, come realizzare il tuo arco di bambù e cucinare all’aperto. Anche l’escursione lungo il ruscello di montagna è sorprendente. Naturalmente, la maggior parte dei tour ti mostrerà il meglio che Hinohara ha da offrire, tra cui le bellissime cascate Hossawa (l’unica voce di Tokyo nella lista delle 100 migliori cascate del Giappone), la sorgente termale Kazuma-no-yu o il -miss spot per mangiare cibo locale. Hinohara è una destinazione per una vacanza rilassante che qualsiasi Tokyoite apprezzerà.

Insieme a Hinohara Village, dovresti anche considerare l’area di Tama come un’oasi naturale di verde nella grande metropoli tentacolare che è la moderna Tokyo. Fai un’escursione sui pittoreschi sentieri lungo il lago Tama o gioca sull’incantevole fiume Tama. Se non è proprio il tuo stile, sono disponibili anche lussuose opzioni di glamping.

Infine, per qualcosa di un po’ più esotico, ci sono le isole di Tokyo. Sebbene siano situate a centinaia di chilometri dal suo centro, le “Sette Isole di Izu”, così come le subtropicali Isole di Ogasawara, sono tutte ufficialmente parte della capitale del Giappone. Oltre ad essere un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, questi ultimi sono anche conosciuti come “Le Galapagos d’Oriente” per via delle loro piante e animali nativi che non si trovano da nessun’altra parte. Come puoi vedere, Tokyo potrebbe essere conosciuta per cose come la sua tecnologia, ma può anche avvicinarti alla natura se solo gli dai una possibilità.

Fonte: TOKYO TOURISM REPRESENTATIVE, Italy – gotokyo.org

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com