NEW YORK È PRONTA AD AFFRONTARE UNA GRADUALE RIPRESA DELLE ATTIVITÀ

NEW YORK È PRONTA AD AFFRONTARE UNA GRADUALE RIPRESA DELLE ATTIVITÀ

New York è pronta con un piano di riapertura graduale a seguito del miglior andamento della situazione post pandemia

Fino a quando ci incontreremo di nuovo, lasciati ispirare dalla ricerca, pur se virtuale, di idee per tour, eventi e meeting futuri.

Le cose buone richiedono tempo e con vigilanza e pazienza stiamo per fortuna avanzando fase per fase. I nostri progressi rimangono incoraggianti. Non vediamo l’ora di entrare nella Fase 4 del piano di riapertura del Governatore Cuomo, prevista da lunedì 20 luglio! Questa nuova fase reintrodurrà attività all’aperto a basso rischio come giardini botanici e giardini zoologici con limiti di capacità, produzione cinematografica e televisiva e sport professionali senza pubblico. Le attività indoor in centri commerciali, ristoranti o organizzazioni culturali non saranno incluse in questa fase. Dai un’occhiata a All In NYC, lo spirito della nostra città è immutabile e forte!

Riaperture importanti: siamo lieti di condividere che Governors Island e The High Line hanno riaperto ai visitatori questa settimana, con ulteriori riaperture che saranno disponibili online la prossima settimana.

Guida per la copertura del volto con mascherine e campagna di sensibilizzazione del pubblico: il sindaco De Blasio ha annunciato che tutti i newyorkesi dovrebbero indossare una mascherina al chiuso quando si trovano intorno ad altre persone in un ambiente che non è casa loro. Siccome i casi sono in aumento tra i newyorkesi di età compresa tra 20 e 29 anni, la City lancerà una campagna di sensibilizzazione pubblica orientata verso questo gruppo, compresi ulteriori siti di test mobili. Attraverso le partnership con Centri sanitari qualificati a livello federale, la città aprirà anche ulteriori siti di test, basandosi sull’impegno di rendere i test il più rapidi e convenienti possibile nei cinque distretti.

Il sindaco annuncia l’annullamento di eventi con grande afflusso di persone fino al 30 settembre: i grandi eventi che richiedono un permesso in città verranno annullati fino al 30 settembre, poiché la città lavora per dare priorità agli spazi aperti per uso pubblico. Il Comune non rilascerà alcun permesso per qualsiasi evento in un luogo che interferisca con il programma Open Streets o Open Restaurants. Verranno inoltre negati i permessi per tutti gli eventi di dimensioni superiori a un blocco, eventi di scena / video che richiedono amplificazione, fiere di strada ed eventi nei parchi che potrebbero ridurre irragionevolmente l’uso pubblico.

Fonte: Teamamerica Inc. – Linda Marrero-Torres – Global Communications & Trade Shows NY

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com