JNTO RICONFERMA LA STRATEGIA SULL’ITALIA A TTG TRAVEL EXPERIENCE

JNTO RICONFERMA LA STRATEGIA SULL’ITALIA A TTG TRAVEL EXPERIENCE

Una presenza importante per una manifestazione altrettanto significativa per un rilancio turistico che stenta a ripartire, complici le regole e le applicazioni che ogni paese interpreta a modo suo.
In questo scenario non facile JNTO, Japan National Tourism Organisation rinnova la propria fiducia al mercato italiano attraverso la partecipazione al prossimo appuntamento fieristico B2B di Rimini, nonostante la protratta chiusura dei confini del Paese del Sol Levante al turismo internazionale.

JNTO

La presenza dell’ente del turismo nipponico, la cui sede principale si trova a Roma, è una palese dimostrazione di fiducia in una pronta ripresa dei flussi turistici dall’Italia, una volta che i viaggi tra i due paesi saranno nuovamente consentiti. Il Giappone era, prima della pandemia, una meta in costante crescita, e proprio per cercare di riprendere questo filo conduttore, JNTO conferma di voler incontrare il mercato dell’intermediazione e dei tour operator.
In questa edizione di TTG Travel Experience si presenta con uno stand di dimensioni più ridotte per creare una occasione di networking con i partner, agenti di viaggio e giornalisti di settore.

JNTO
Il direttore Italia di JNTO, Toru Kitamura

A poco più di un anno dal suo insediamento, il Direttore Italia di JNTO, Toru Kitamura, commenta: «La scorsa estate, in Giappone, si sono svolti i Giochi Olimpici e Paralimpici e molti atleti italiani si sono distinti per le loro performance. Seppure in piena pandemia, l’impegno di staff e atleti ne hanno permesso lo svolgimento. Il Giappone, sebbene in ritardo rispetto a Europa e Stati Uniti, ha avviato la sua campagna vaccinale e, ad oggi, [dati del 13/9] il 50,9% della popolazione è completamente vaccinata.
La libertà dei flussi turistici pre-covid è ancora lontana, tuttavia, nell’ottica della ripresa del turismo, la sede di Roma di JNTO intende continuare a collaborare con gli attori dell’industria turistica italiana e a informare sull’offerta turistica giapponese”.

A questo proposito, JNTO conferma il duplice appuntamento con il roadshow anche per quest’anno: attualmente, salvo variazioni dovute alla pandemia, sono previsti due incontri live, il primo a Cagliari nel mese di novembre e il secondo a Udine tra febbraio e marzo (data da definirsi). Ai due appuntamenti in presenza si andrà ad aggiungere un programma di appuntamenti online tra dicembre e gennaio.

Il “Sakè party” sarà la novità 2021: presso lo spazio JNTO al Pad. C1 stand 35/46, si potranno assaggiare degli ottimi saké grazie a 3 sessioni di degustazione previste 4 volte al giorno il 13 di ottobre alle 11:00, 13:00, 15:00 (riservato alla stampa) e alle 17:00; 3 sessioni invece, il giorno 14 di ottobre alle 11:00, 13:00 e 15:00.

Massimo Terracina

Giornalista dal 1987, si è sempre occupato di sport ('82-'98) e turismo (dal '92 ad oggi). Ha fatto esperienza sul campo lavorando in adv e to (gsa compagnia aerea) per poi passare alla stampa trade, consumer, online con anche esperienze televisive. La sua casa è il mondo e vorrebbe tornarci al più presto perché, questo, significherebbe la fine della pandemia.
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com