NON CI SI ANNOIA MAI A BUDAPEST!

NON CI SI ANNOIA MAI A BUDAPEST!
Condividi

Semplicemente fantastica quando suonano le campane, Budapest è una città molto vivace e interessante tutto l’anno.

L’antico quartiere ebraico del Distretto VI è animato da bar, locali notturni e negozi stravaganti.

Lo sapevate?

La prima linea metropolitana dell’Europa continentale fu inaugurata a Budapest nel 1896.

Széchenyi Baths

I Bagni Széchenyi sono l’ideale per le famiglie che desiderano trascorrere una giornata fuori casa. Questo stabilimento termale, uno tra i più belli e accoglienti di Budapest, dispone di due piscine principali: una con vasca idromassaggio e una piscina con corsie, che si estendono sull’area principale delle terme che è simile a un lido, con accanto un bar ristorante. All’interno troverete un complesso di bagni turchi e saune secche e piscine termali a temperature variabili.

Szimpla kert

Budapest è la casa del “ruin bar” (“romkocsma”), un locale notturno situato nel fatiscente cortile di un edificio residenziale nel Distretto VII. Antesignano del genere è lo Szimpla kert, il cui ambiente volutamente grezzo e decadente è stato di ispirazione per decine di locali simili a Pest. Le serate con i DJ e le proiezioni cinematografiche intrattengono gli ospiti che si avventurano nel dedalo scuro dei bar di Szimpla kert.

Fogasház

Anche se molte delle vibrazioni underground del ruin bar sono ormai un ricordo del passato – nei negozi di souvenir sono persino in vendita tazze “romkocsma” – a Budapest ci sono ancora dei posti con un’autentica atmosfera alternativa. Uno è il Fogasház, che conserva ancora l’insegna pubblicitaria di una dentiera, essendo stato in passato un negozio di articoli odontoiatrici. Successivamente questo spazio è stato utilizzato da artisti, e questo spiega l’atmosfera eccentrica che ancora vi aleggia.

Lärm

Al piano superiore di Fogasház, Lärm attira alcuni dei migliori DJ underground di Budapest che riempiono di musica questo spazio minimalista e scuro.

Instant

Centrale del divertimento nel distretto teatrale della città, a Instant la musica dura fino al mattino, quando iniziano le corse dei tram. Il suo arredamento eccentrico è esemplificato dalla stanza al rovescio, con l’arredamento sul soffitto.

Mazel Tov

La maggior parte degli happening bar dei Distretti VI e VII vantano un’ottima cucina. Mazel Tov offre street food di qualità del mediterraneo orientale in un’atmosfera da ruin-bar.

Borkonyha

A Budapest va attualmente molto di moda la gastronomia di fascia alta in bar-ristoranti gestiti dai più famosi giovani produttori di vino dell’Ungheria. Uno di questi ristoranti è Borkonyha, dove le invenzioni culinarie magiaro-mediterranee di Ákos Sárközi sono state premiate con una stella Michelin nel 2014.

Spinoza

La cucina classica di Budapest ha radici ebraiche, come allo Spinoza. Il locale è parte ristorante, parte café-chantant – qui è possibile gustare la zampa d’oca arrosto e il cavolo rosso stufato ascoltando arie di cabaret suonate su un piano vintage.

Gepárd És Úrhajó

Situato sull’argine del Danubio, oltre alla vista sul fiume Gepárd És Úrhajó offre versioni più light e contemporanee dei tradizionali piatti ungheresi, come il pesce gatto in stile Dorozsmai e il goulash di cervo. Le decorazioni del menu si riferiscono al suo nome, che significa “Ghepardo e Navicella spaziale”.

Fonte: Norwegian.com

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com