«THE ITALIAN WEDDING STARS», IL GRAN GALA’

«THE ITALIAN WEDDING STARS», IL GRAN GALA’
Condividi

Cinque edizioni alle spalle, con centocinquanta presenze nel suggestivo scenario della ballroom del Rome Cavalieri Waldorf Astoria, con il patrocinio dell’Enit–Agenzia Nazionale del Turismo e del Convention Bureau di Roma e del Lazio, “The Italian Wedding stars” gran galà ha celebrato l’industria del matrimonio.

wedding
La Ballroom del Rome Cavalieri Waldorf Astoria

L’evento, un grande classico by Daniela Corti Events, l’agenzia fondata da Daniela Corti, nota ovunque per i grandi sforzi di promozione di varie regioni d’Italia durante gli scorsi tre anni, si è svolto nell’accogliente ballroom del Rome Cavalieri Waldorf Astoria alla presenza di centocinquanta partecipanti, convenuti da tutt’Italia, appartenenti ad ogni ramo del settore wedding, non solo per celebrare le eccellenze della categoria, ma anche per lanciare un messaggio a tutta la meeting industry: se si vuole, si può.

La soirée, che nella sua interezza, per numeri e qualità dei presenti ha ricordato manifestazioni d’altri tempi, si è svolta in tutta sicurezza, con ospiti dotati di super green pass e tampone rapido negativo nonché mascherine Ffp2.
Quasi una “call for action” per un comparto in cui tanti preferiscono ancora “non fare”, così negando all’economia una potente chance di recupero.

La serata che contava sul patrocinio dell’Enit–Agenzia Nazionale del Turismo e del Convention Bureau di Roma e del Lazio, nonché in partnership con Zankyou Weddings, il più grande portale al mondo fra quelli specializzati in wedding è stato dedicato alle aziende che operano sul territorio nazionale e ha promosso, allo stesso tempo, il Wedding Tourism in Italy come ambita meta per gli sposi stranieri che desiderano per il loro matrimonio le ambientazioni più ricercate e quell’impareggiabile nota di eleganza ed esclusività del Bel Paese.


Non ultimo, The Italian Wedding Stars Gran Gala è l’unico progetto esclusivo e indipendente che permette ai migliori professionisti del ramo di competere per aggiudicarsi il titolo di Best Wedding Professional all’interno della propria categoria d’appartenenza.

wedding
Daniela Corti e Beppe Convertini

Una prestigiosa giuria esperta nel wedding, nazionale e internazionale, ha decretato i vincitori d’ogni categoria sulla base di quattro parametri: professionalità del sito web e/o presenza sui social, valore e originalità dei lavori presentati, referenze, eventuali progetti da svolgere su richiesta dei giudici.

Sono stati premiati i rappresentanti di diversi comparti professionali: Wedding Planner, Destination Wedding Planner, Musica per matrimonio, Atelier retail, Atelier sartoria, Cake design, Location, Fotografo, Videomaker, Auto per matrimonio, Floral design, Agenzie di viaggi, Catering, Fedi nuziali, Partecipazioni, Hair stylist, Make up artist, Celebrante.

L’evento è stato presentato da Beppe Convertini, volto noto di RaiUno, e durante la serata hanno sfilato la maison “Egon Von Fürstenberg” rappresentata dall’art director, Vincenzo Merli, e gli abiti da sposa di Laura’s Wedding. Marina Corazziari, designer, ha realizzato anche quest’anno le statuette dei premi.
Altra piacevole novità è stata l’intrattenimento musicale del Maestro Gianni Mazza e della sua band.

wedding

Un ringraziamento particolare alla Fondazione Francesco Raponi, all’Associazione italiana wedding planner e alla sua presidente Clara Trama, ad Audit in Italy, noto broker di certificazione, che ha attestato la sostenibilità dell’evento in termini di compensazione quote Co2, sulla base di un progetto avviato con Daniela Corti Event e l’associazione italiana Wedding Planner, a Dominique Dellisanti, che ha addobbato la sala del Rome Cavalieri con le sue torte gioiello, nonché ai partner: Palazzo Dama & DOM Hotel, dove hanno alloggiato alcuni ospiti, Rea Makeup per trucco e acconciature, Villeroi & Boch (piatti e stoviglie), Acqua Fiuggi, Caffè Borbone, l’azienda araba di bevande Emoji, i prodotti d’eccellenza Amaro del Capo e il pomodoro Ciro Flagella, il pane e la pasta dell’azienda calabrese Mulinum di San Floro, il rinomato Riso Pozzi e Cancelloni Food Service. I gadget sono forniti da Skin Labo.

Il wedding è più che mai un segmento del turismo incoming che merita grande attenzione. E questo evento lo ha celebrato in maniera adeguata

Massimo Terracina

Giornalista dal 1987, si è sempre occupato di sport ('82-'98) e turismo (dal '92 ad oggi). Ha fatto esperienza sul campo lavorando in adv e to (gsa compagnia aerea) per poi passare alla stampa trade, consumer, online anche con esperienze televisive. La sua casa è il mondo e vorrebbe tornarci al più presto perché, questo, significherebbe la vera ripresa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com