ROMA SI AGGIUDICA L’INTERNATIONAL GOLF TRAVEL MARKET 2022

ROMA SI AGGIUDICA L’INTERNATIONAL GOLF TRAVEL MARKET 2022

Ogni tanto la capitale dà gioie, più che dolori. Ogni tanto. E’ il caso di questa importante notizia, che sancisce l’aggiudicazione a Roma della più importante manifestazione fieristica del turismo golfistico, l’ International Golf Travel Market.

Il cammino verso la Ryder Cup 2023 per la città di Roma aggiunge un altro metro con questo importante tassello ottenuto grazie al coordinamento degli sforzi da parte del Convention Bureau di Roma e Lazio, con il contributo fondamentale di Regione Lazio ed ENIT, nonché del supporto degli operatori, trainati da Fiera Roma.
Insomma quello che si chiama sinergia.

L’ International Golf Travel Market ,IGTM 2022, si svolgerà a Roma dal 17 al 20 ottobre 2022, diviso fra i Padiglioni della Nuova Fiera di Roma, lo Sheraton Parco de’ Medici e gli Studi di Cinecittà.

L’assegnazione è stata ufficializzata ieri sera, durante la serata di gala dell’evento a Newport, Galles.

L’Assessore al Turismo, Enti Locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa Valentina Corrado, era presente alla serata.

«Dopo Marrakech e Cardiff tocca alla nostra Regione ospitare IGTM. La finalizzazione della candidatura è una notizia che accogliamo con entusiasmo perché rappresenta un’occasione unica per rafforzare le politiche di rilancio del turismo su cui stiamo lavorando.

Essere protagonisti di un evento fieristico di così grande respiro, dimostra quanto il Lazio sia pronto a confrontarsi con nuove sfide e di quanto sia fondamentale lavorare in sinergia con il Convention Bureau di Roma e Lazio, la Fiera di Roma ed ENIT. Le fiere di settore rappresentano un’opportunità preziosa in termini di crescita e di sviluppo economico, un’occasione per promuovere le potenzialità e le peculiarità del nostro territorio ai buyer e ai principali player internazionali del turismo».

Ogni tanto la capitale dà gioie, più che dolori. Ogni tanto. E’ il caso di questa importante notizia, che sancisce l’aggiudicazione a Roma della più importante manifestazione fieristica del turismo golfistico, l’ International Golf Travel Market.
Il team che ha “portato a casa” l’evento

L’International Golf Travel Market lo sarà in modo particolare, dato che nel 2023 gli occhi del mondo sportivo saranno puntati sulla Regione Lazio che ospiterà a Guidonia la Ryder Cup 2023, la più prestigiosa competizione internazionale di golf, che ha già portato nel mondo sportivo capitolino fervore ed entusiasmo già da ora.

«Turismo e sport rappresentino un binomio unico e, a dimostrazione di questo basta guardare il successo economico e turistico degli eventi sportivi svolti a Roma e nel Lazio negli ultimi anni. La presenza di esperti e appassionati di golf, e più in generale di operatori turistici e di settore, sarà un’opportunità per andare oltre la ripartenza, ed una chiave per dare risalto alle nostre bellezze così da rendere il turismo del Lazio maggiormente competitivo su scala internazionale – conferma il Presidente del Convention Bureau di Roma e Lazio, Stefano Fiori – Il passaggio di testimone a Roma rappresenta un altro forte segnale di ripartenza del settore fieristico congressuale, che è stato tra i più colpiti dalla pandemia. Un vero successo per la destinazione, a dimostrare che Roma ed il Lazio hanno ancora grandi potenzialità come il golf, il lusso, il wedding e l’automotive, oltre che ovviamente al congressuale».

Maria Elena Rossi, Direttore Marketing dell’ENIT aggiunge con entusiasmo: «Avere l’International Golf Travel Market in Italia e a Roma dopo anni all’estero è un’occasione imperdibile. L’evento ha già dimostrato di contribuire ad accrescere il Pil turistico dei Paesi ospitanti. Il settore golfistico è resiliente e ci offre numeri incentivanti. E’ destinato a crescere di 5,36 miliardi di dollari nel periodo 2020-2024, post COVID-19, progredendo a un CAGR del 4% durante il periodo di previsione (11% fino al 2029)».

Per Fiera Roma un segnale importante.

«Siamo orgogliosi, felicissimi. A coronamento di un lavoro durato tre anni possiamo finalmente dire di avercela fatta! L’ Intenational Golf Travel Market 2022 sarà a Roma! – chiosa Pietro Piccinetti, Direttore Generale Fiera Roma – Per tutta l’economia italiana, particolarmente quella turistica, è un segnale importantissimo che ci lancia finalmente al di là dei momenti bui della pandemia».

IGTM è il più grande evento B2B a livello mondiale per il settore del turismo golfistico, una nicchia in fortissima espansione che si caratterizza da sempre per soggiorni medio/lunghi, grandi capacità di spesa dei viaggiatori ed una forte propensione al movimento all’interno della stessa destinazione.

Ogni anno, tra gli stand della fiera, si incontrano oltre 1200 tra buyers ed operatori, che gestiscono la quasi totalità dei flussi internazionali relativi a questa specifica fetta del mercato turistico. Roma, che non ha mai ospitato questo evento in passato, attira moltissima attenzione da parte dei buyer, che scalpitano per arrivare con un anno di anticipo nella città che diventerà il centro del mondo sportivo e non solo durante la Ryder Cup 2023.

Massimo Terracina

Giornalista dal 1987, si è sempre occupato di sport ('82-'98) e turismo (dal '92 ad oggi). Ha fatto esperienza sul campo lavorando in adv e to (gsa compagnia aerea) per poi passare alla stampa trade, consumer, online con anche esperienze televisive. La sua casa è il mondo e vorrebbe tornarci al più presto perché, questo, significherebbe la fine della pandemia.
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com